Andrea Rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Rock
NazionalitàItalia Italia
Periodo di attività musicale1997 – in attività
StrumentoChitarra
EtichettaRude Records (Andead - With Passionate Heart)

Rude Records (Andead - Hell's Kitchen)

Gothic Slam (Angels with Single Wing)
Album pubblicati3

Andrea Rock, pseudonimo di Andrea Toselli (Milano, 21 giugno 1982), è un conduttore radiofonico, personaggio televisivo, musicista e Disc Jockey italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Toselli è nato a Milano nel 1982. Fa il suo esordio come musicista [1], intraprendendo in seguito la carriera televisiva e successivamente quella radiofonica come dj in diversi club italiani.[2]

Radio e Televisione[modifica | modifica wikitesto]

All'età di venti anni inizia la collaborazione con l'emittente televisiva Rock Tv, come vj conducendo Morning Glory, On The Road e Rocknews. Dopo qualche anno diventa assistente di produzione e segue i diversi programmi dell'emittente dal punto di vista autorale tra i quali Doctor Ringo.[3]

Nel 2007 Andrea insieme a Dj Ringo inizia la sua carriera radiofonica a Radio 105 dove Andrea si è occupato della parte redazionale del programma Revolver. Contemporaneamente nasce Virgin Radio Italia e Andrea diventa una delle voci ufficiali. Nel 2008 si sposta definitivamente su Virgin Radio, come autore e speaker dei programmi Virgin Rock Live[4], Virgin Investigation Bureau e Virgin On Tour. Si occupa inoltre della programmazione delle web radio Virgin Rock Alternativo e Virgin Hard Rock[5] oltre a realizzare numerose interviste.

Il 30 novembre 2009 va in onda la prima puntata del programma Virgin Generation condotto da Andrea Rock e Giulia Salvi[6]. Nel novembre 2010 nasce Virgin Radio Television, dove Andrea e Giulia conducono la versione televisiva del loro programma radiofonico.

Musicista[modifica | modifica wikitesto]

All'età di quindici anni inizia la sua carriera come musicista formando diverse band [7] tra cui Fight For Revenge, Unbroken Faith, "Rosko's" e Andead[8] e due tribute Band: Ball and Chain (Social Distortion) e i The Wolves (Rancid). Dal 2004 al 2008, è bassista della hardcore/grindcore band Kissoon.

Dal 2006 Andrea Rock collabora col progetto Rezophonic di Mario Riso, insieme a grandi artisti della scena rock italiana tra cui Negramaro, Negrita, Le Vibrazioni e Lacuna Coil. Nel 2011 esce il disco "Rezophonic 2", nel quale Andrea canta il brano "Ci vuole un fiore" [9], insieme a Enrico Ruggeri, Bastard Sons of Dioniso, Punkreas e The Fire.

Nel dicembre 2010 dà vita al progetto no profit, Punk Goes Acoustic, un insieme di diversi musicisti della scena rock milanese che propongono in chiave acustica i classici del genere punk. Tra gli artisti coinvolti [10]: Jack Jaselli, Finley, The Wet Dogs, Le Club Noir, Ketty Passa, Edo Rossi, My Own Rush, This Grace, Rosko's e Bid Zogo. Dal 30 agosto 2012, il progetto PGA collabora con l'associazione "L'Isola che non c'è" per raccogliere fondi da destinare a ragazzi disabili. La compilation "PGA - Italian Punks Go Acoustic...For Good" esce il 18 dicembre 2012 per Rude Records; i proventi raccolti vengono destinati all'"Isola" per il progetto musica.

Nel 2011 contribuisce col brano "Scivola" al disco "RIO - il cd" [11], concept album ispirato ai personaggi del film.

Da dicembre 2011 a febbraio 2012 è in tour in Italia con il batterista dei Ramones, Marky Ramone [12] in veste di cantante. Nel 2013, viene contattato nuovamente da Marky Ramone per sostituire Andrew WK nella data dei Marky Ramones Blitzkrieg del 17 maggio a Cisano Bergamasco (BG). Insieme a Stefano Russo e Gianluca Veronal degli Andead, accompagna dal vivo Marky Ramone durante l'evento "Rivoluzioni Punk: dai Ramones ai Green Day" [13], organizzato dall'ente del turismo della regione Friuli Venezia Giulia, il 24 maggio 2013.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Andrea è la voce ufficiale delle tattoo convention italiane di Milano, Roma, Torino e Trieste. Ha scritto saltuariamente sulla rivista Tattoo Life[14], dove si occupava delle recensioni dei dischi in uscita. Dal mese di luglio 2012 a dicembre 2014, Andrea collabora con la webmegazine "Rock Now" per la quale si occupa della rubrica "All In The Name Of Rock" e realizza diverse interviste. Da febbraio 2014, scrive per la rivista "Kustom World" la rubrica "Rock Tattoo".

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Rosko's[modifica | modifica wikitesto]
Unbroken Faith[modifica | modifica wikitesto]
  • "Stand on My Own" EP – autoprodotto
Andead[modifica | modifica wikitesto]
  • "Hell's Kitchen" – Rude Records 2009
  • "With Passionate Heart" – Rude Records 2011
  • "Build Not Burn" - Rude Records 2013
Punk Goes Acoustic (PGA)[modifica | modifica wikitesto]
  • "PGA - Italian Punks Go Acoustic...For Good" – Rude Records 2013
Andrea Rock[modifica | modifica wikitesto]

Hibernophile

Discografia da solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • "Legalize Love" - Ball and Chain 2010
  • "Scivola" - "RIO - Il cd" 2011
  • "Ci vuole un fiore" - "Rezophonic 2" 2011
  • "Be still, My Heart" - "Hibernophile" 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista ad Andrea Rock - Puro stile rock e adrenalina: Andrea Rock tra radio e live (viviateneo.it)
  2. ^ Intervista ad Andrea Rock su Enjoy Virgin Active (marzo 2010)
  3. ^ Intervista ad Andrea Rock su spazio Rock
  4. ^ Virgin Rock Live - su virginradio.it
  5. ^ Andrea Rock su Virgin Radio
  6. ^ Virgin Generation Archiviato il 12 dicembre 2011 in Internet Archive.- Virginradio.it
  7. ^ Metal Hammer – luglio 2009 (pag.68 )
  8. ^ Intervista degli Andead su Rock Sound n.133 – settembre 2009 (pag57)
  9. ^ Comunicato stampa ufficiale per "Rezophonic 2"
  10. ^ Punk Goes Acoustic
  11. ^ Recensione su Rockol.it
  12. ^ Marky Ramone in tour con gli Andead - metalitalia.it
  13. ^ Music&Live Events - [1]
  14. ^ Tattoo Life n.69 – pag 61

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • PGA su Rolling Stone [2]