Virgin Radio (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Virgin Radio Italia)
Virgin Radio Italia
Virgin Radio.jpg
Data di lancio 12 luglio 2007
Share di ascolti 2.369.000 - 4,47% (anno 2016[1])
Editore Virgin Radio Italy S.p.A. (RadioMediaset)
Motto Style Rock
Sito web www.virginradio.it
Diffusione
Terrestre
Analogico FM
Digitale DAB e DAB+
Satellitare
DVB Digitale Eutelsat HotBird, 11.541 GHz
Streaming web
Internet In formato WMA 64 kbit/s e Real Audio 96 kbit/s

Virgin Radio è un'emittente radiofonica FM privata a copertura nazionale di proprietà di RadioMediaset. La sede è a Milano nel Largo Donegani 1.

È la ottava in classifica tra le radio nazionali più seguite.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della stazione è lo stesso della storica Virgin Radio UK di Londra, radio che ha cessato le trasmissioni il 28 settembre 2008; queste sono state riprese il 30 marzo 2016 (la rinascita della storica radio è frutto di una partnership tra il gruppo Virgin e UTVMedia plc). Le trasmissioni di Virgin Radio Italia hanno avuto inizio alle ore 12:00 del 12 luglio 2007 sulle frequenze liberate da Play Radio, di cui Virgin Radio ha preso il posto in FM.

La nascita della nuova radio è avvenuta dopo la cessione da parte del gruppo RCS Broadcast - i cui tre soci sono RCS MediaGroup SpA, Radio & Reti SrL e Alberto Zeppieri (unica persona fisica e unico dei soci fondatori ancora a libro soci) - principale azionista di Play Radio, del marchio e delle frequenze al gruppo Finelco (già proprietario di Radio 105 e Radio Monte Carlo) di Alberto Hazan; la RCS ha poi rilevato una parte minoritaria delle quote di Gruppo Finelco.

L'accordo tra Gruppo Finelco e Virgin Group è stato finalizzato l'8 giugno 2007 a Londra tra Alberto Hazan, presidente di Finelco, e Richard Branson, presidente di Virgin Group. Una lettera di intenti era già stata scambiata fra i due gruppi nel dicembre 2006.

La radio trasmette, con lo slogan style rock, 24 ore su 24 solo musica rock internazionale e italiana. Sono presenti anche spazi dedicati alla storia del rock curati da Paola Maugeri, già volto noto di MTV Italia, chiamati Music History, scaricabili anche in podcast dal sito internet, mentre gli interventi di presentazione dei brani sono registrati da Andrea Toselli e Sophia Eze. Sono presenti 7 appuntamenti giornalieri con le notizie.

Nel 2008 è stato lanciato il sito dell'emittente con l'intento di creare un gruppo di ascoltatori legati alla radio e al brand Virgin.

Nel 2016 la trasmissione Rock Bazar riceve il premio speciale Targa Mei Musicletter come miglior programma radiofonico dell'anno.

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Station manager dell'emittente è stato nominato Francesco Migliozzi, ex direttore dei programmi di RDS, DJ Ringo (storica voce di Radio 105 e Radio RockFM) ha avuto invece l'incarico di direttore artistico. Marco Biondi, Alex Benedetti e Pier Filippo Colombi si occupano della parte musicale e della programmazione. Le voci ufficiali sono invece quelle di Sophia Eze e Massimo Braccialarghe.

Virgin Radio TV[modifica | modifica wikitesto]

Dall'11 novembre 2010 l'emittente è stata presente anche in digitale terrestre mediante il canale tematico musicale Virgin Radio TV (LCN 69).

Dal 18 aprile 2011 l'emittente tv è visibile anche sulla piattaforma satellitare Sky Italia al canale 752 con qualsiasi tipologia di abbonamento.

Il canale ha terminato le sue trasmissioni sul digitale terrestre il 1º agosto 2012.

Programmi e spazi musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Revolver, programma in onda dal 2 febbraio 2009, precedentemente trasmesso su Radio 105. Conduce DJ Ringo.
  • Virgin Classics, spazio musicale della durata di una canzone dedicato alla musica rock del passato.
  • Long Playing Stories, rubrica condotta da Paola Maugeri, nella quale vengono analizzati gli album storici del rock.
  • Contemporary Rock, spazio musicale, in genere della durata di un brano, che annuncia un pezzo rock contemporaneo.
  • Rock Party, spazio musicale dalla durata di tre ore dedicato alla Musica Rock in generale da ballare (sono stati trasmessi, tra gli altri, brani Rockabilly, Hard rock e Punk rock), in onda ogni sabato, dalle 23 alle 2.
  • Rock In Translation, spazio innovativo e teatrale nel quale Giulia Salvi interpreta la traduzione in italiano di pezzi celebri di musica rock. Era condotto fino all'estate 2008 dai Mammuth, noto duo teatrale-comico di Zelig.
  • Virgin Chart, la classifica ufficiale di Virgin Radio, scaricabile anche dal sito tramite iTunes e curata personalmente da Marco Biondi. Dal 5 novembre 2011 la classifica cambia nome: Virgin Rock 20 è condotto da Vittoria Hyde.
  • Virgin Generation, trasmissione in onda dal 30 novembre 2009, in diretta dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 20. Un programma che offre "tutto il rock più giovane di Virgin Radio" con tante anteprime e sorprese. Condotto da Andrea Rock.
  • Personal Giulia, programma condotto da Giulia Salvi dal lunedì al venerdì (11:00 - 14:00).
  • Virgin Motel, trasmissione in onda dal 27 marzo 2008, tutti i giovedì dalle 22 all'1 di notte. Un viaggio tra autostrade americane e musica rock, ambientato in un ipotetico motel americano chiamato Virgin Motel. Condotta da Ottaviano Blitch, dal luglio 2010 cambia format e trasmette solo musica.
  • Virgin Investigation Bureau, rubrica in onda dal 26 maggio 2009, con 6 appuntamenti al giorno, è la trasmissione che svela i segreti e i vizi dei grandi artisti del rock. Le fedine penali degli artisti sono lette e commentate dall'agente Malone (Giovanni Battezzato), puntualmente tartassato da una sua superiore (Sophie Eze). L'ultima puntata è andata in onda il 4 marzo 2012.
  • Virgin Rock Live, spazio musicale in cui estrapolano un brano live da un concerto di un grande artista od una grande band rock degli ultimi anni. Condotto da Andrea Rock.
  • Tommy Goes To Rock, trasmissione in onda il sabato in cui, per un'ora (22:00 - 23:00), vengono trasmessi esclusivamente brani Hard rock. Conduce Tommy.
  • Buongiorno Dr Feelgood e Mr Cotto, Maurizio Faulisi (una delle voci storiche di Radio RockFM) e Massimo Cotto dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 10:00 del mattino aprono la programmazione giornaliera della radio con il loro breakfast show.
  • Paola is virgin, trasmissione condotta, dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 11:00, da Paola Maugeri.
  • Virgin Radio Breakfast In Rock, condotto da Francesco Allegretti, in onda nei weekend dalle 07:00 alle 11:00.
  • Tommy Be Good, programma trasmesso durante il weekend dalle 15:00 alle 18:00, condotto da Tommy (Thomas Damiani).
  • Virgin Radio On Tour Andrea Rock, due volte al giorno (alle 12.10 e alle 16.10), annuncia tutti i live imperdibili.
  • The Rocket, il disco novità più bello della settimana. Lo presenta Marco Biondi.
  • Rock Bazar, eccessi e follie, storie vere e leggende. Tutte le pazzie dei grandi artisti del rock, raccontate da Massimo Cotto. In onda dal 5 marzo 2012.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il progetto nasce, 4 mesi prima del lancio, in tutta segretezza, con riunioni notturne che vedono la partecipazione di: DJ Ringo, Alberto Hazan, Angelo DeRobertis, Stefano Carboni e Francesco Migliozzi
  • Le trasmissioni sono iniziate con un jingle speciale realizzato da Marco Mazzoli di Radio 105. In questo jingle veniva fatta un'introduzione alla nascita della radio, spiegando che, da un'analisi delle emittenti concorrenti e della musica degli ultimi 50 anni trasmessa dalle radio, ci si fosse accorti che in Italia mancasse una radio nazionale esclusivamente Rock. Il jingle proseguiva con un pezzo estratto dal celebre film statunitense School of Rock, dove il protagonista Dewey Finn, interpretato da Jack Black, un musicista che si finge il suo amico supplente, parla agli alunni dell'ascolto della musica Rock e di celebri gruppi come i Led Zeppelin, gli AC/DC, ecc. Questo jingle veniva rimandato in onda saltuariamente allo scoccare di un'ora precisa.
  • Il primo pezzo lanciato alle ore 12.00 del 12 luglio 2007 è stato What a Wonderful World, la cover punk di Joey Ramone del celeberrimo pezzo di Louis Armstrong, presente nel suo album postumo Don't Worry About Me.
  • È stata sponsor, nella stagione 2007-08, del Life Volley Milano di Milano, squadra di pallavolo militante nella Serie A2 del campionato nazionale. Nella stagione 2009-2010 è media partner della squadra di volley femminile Spes Volley Conegliano di Conegliano che milita nella serie A1 del campionato nazionale.
  • Virgin Radio è media partner di numerosi importanti eventi: il campionato del mondo Superbike, EICMA, l'Harley Davidson Legend On Tour, il Museo del Rock di Milano, il contest di "I Wanna Rock" in collaborazione con Sony Music.
  • Virgin Radio ha presentato e presenta regolarmente sulle proprie frequenze molti album in anteprima. Tra i tanti quelli di Noel Gallagher, Bruce Springsteen, Nickelback, Foo Fighters, 30 Seconds To Mars.
  • Virgin Radio è stata, ed è attualmente, sponsor dei più importanti concerti rock che si svolgono in Italia, tra cui quelli di Negrita, Litfiba, Bruce Springsteen, Ac/Dc, Metallica, Soundgarden e di Festival come Heineken Jammin' Festival, Gods Of Metal, Rock In IdRho, Sonysphere.
  • Due importanti operazioni di product-placement per Virgin Radio sono state quelle all'interno del film "Asfalto Rosso" e del film-tv "Un Natale per due" con Alessandro Gassmann ed Enrico Brignano.
  • Nel 2012, da un accordo tra Fiat Group Automobiles e Virgin Radio nasce la Fiat Punto VIRGIN Radio, versione con sistema audio potenziato dell'utilitaria italiana.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Alla sua prima rilevazione Audiradio, Virgin Radio ha totalizzato nel giorno medio 1.651.000 ascoltatori relativamente al primo bimestre 2008.[2]

I dati relativi al secondo bimestre 2008 invece fanno registrare un leggero calo nell'ascolto nel giorno medio che risulta pari a 1.607.000 ascoltatori.[3]

I dati del terzo e quarto bimestre 2008 la posizionano a 1.806.000 ascoltatori (+79.000 nel quarto bimestre 2008).

I dati del quarto bimestre 2009 registrano 1.872.000 ascoltatori nel giorno medio ieri.

I dati dell'anno 2010 registrano 1.957.000 ascoltatori nel giorno medio ieri.

I dati dell'anno 2016 collocano Virgin Radio all'ottavo posto nella classifica delle radio più ascoltate in Italia, grazie ai 2.369.000 ascoltatori medi al giorno, con un incremento di 40.000 ascoltatori rispetto al 2015.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ radiomonitor.it, http://www.radiomonitor.it/dox/2015/Radio_Monitor_dati_I_semestre_2015.pdf .
  2. ^ Fonte Audiradio.it primo bimestre 2008
  3. ^ Fonte Audiradio.it secondo bimestre 2008
  4. ^ Redazione Radiospeaker, Radio Monitor: 2º semestre 2016 e Anno 2016. URL consultato il 10 settembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica