Andrea Losco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Losco

Presidente della Regione Campania
Durata mandato 23 marzo 1999 –
18 maggio 2000
Predecessore Antonio Rastrelli
Successore Antonio Bassolino

Sindaco di Cardito
Durata mandato 1991 –
1992
Predecessore Carlo Bova
Successore Luigi Affinito

Europarlamentare
Durata mandato 8 maggio 2006 –
13 luglio 2009
Legislature VI
Gruppo
parlamentare
ALDE
Circoscrizione Italia meridionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (dal 2007)
Precedenti:
DC (1971-1992)
DL (2002-2007)

Andrea Losco (Cardito, 31 marzo 1951) è un politico italiano.

Laurea in giurisprudenza nel 1975, dirigente presso il FORMEZ, sindacalista CISL, è stato consigliere comunale (1976-1995) e sindaco (1984-1985 e 1991-1993) di Cardito, consigliere (1990-1995) e assessore provinciale (1993-1995) a Napoli, consigliere regionale della Campania (dal 1995 al 1999 e dal 2000 al 2005), presidente della giunta regionale campana dal 23 marzo 1999 al 18 maggio 2000.

Esponente della Margherita, è stato componente dell'assemblea costituente e membro della direzione nazionale del partito (dal 2003 al 2005) e componente dell'assemblea nazionale (dal 2006).

È deputato del Parlamento europeo, subentrato nel maggio 2006 per la lista Uniti nell'Ulivo nella circoscrizione sud, dopo la rinuncia di Massimo D'Alema, nel frattempo nominato vicepresidente del Consiglio dei ministri nel Governo Prodi II. Alle elezioni del 2004, Losco aveva ottenuto 81 000 preferenze.

È iscritto al gruppo dell'ALDE.

È membro della Commissione per i problemi economici e monetari e della Delegazione per le relazioni con il Mercosur.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]