Anacridium aegyptium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Locusta egiziana
Acrididae grasshopper-2.jpg
Adulto di Anacridium aegyptium
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Orthopteroidea
Ordine Orthoptera
Sottordine Caelifera
Superfamiglia Acridoidea
Famiglia Acrididae
Sottofamiglia Cyrtacanthacridinae
Tribù Cyrtacanthacridini
Genere Anacridium
Specie A. aegyptium
Nomenclatura binomiale
Anacridium aegyptium
(Linnaeus, 1764)

La locusta egiziana (Anacridium aegyptium (Linnaeus, 1764)) è un insetto ortottero appartenente alla famiglia Acrididae, comune nel bacino del Mediterraneo.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Anacridium aegyp closeup.JPG
Neanide
Adulto


Si riconosce per i caratteristici occhi a linee verticali bianche e nere e per la presenza, tanto nelle neanidi che nelle forme adulte, di una punteggiatura bianca nella parte inferiore e posteriore del pronoto.

Neanide[modifica | modifica wikitesto]

Le neanidi appena uscite dall'uovo hanno già l'aspetto dell'insetto adulto salvo che per le dimensioni ridotte e per le ali che sono assenti. Subiscono diverse mute durante i primi mesi e ad ogni muta l'abbozzo delle ali si sviluppa maggiormente. Il colore della livrea può variare dal giallo, al verde brillante, all'ocra.

Adulto[modifica | modifica wikitesto]

È tra le più grandi cavallette europee: la femmina può raggiungere una lunghezza di 65–70 mm, il maschio non supera in genere i 55 mm.

La livrea degli adulti è generalmente grigia o marrone e presenta talora dorsalmente una cresta arancione. Le antenne sono relativamente brevi e robuste. Le tibie delle zampe posteriori sono di colore blu con due file di spine di colore bianco con punte nere; i femori di colore arancione, sul femore posteriore sono presenti caratteristiche tacche nere (due dorsali ed una ventrale più lunga).

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È una specie solitaria e non arreca danno alle colture.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una dieta essenzialmente folivora.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La deposizione delle uova avviene in primavera; le neanidi compaiono in aprile.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Specie comune nei paesi del bacino del Mediterraneo (Europa meridionale, Nord Africa e Medio Oriente).
In Italia è presente in tutta la penisola e nelle isole maggiori.

Popola ambienti caldi e luminosi di macchia mediterranea, dal livello del mare sino ai 1500 m di altitudine; è presente anche nelle aree coltivate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) D.C. Eades, D. Otte, M.M. Cigliano e H. Braun, Anacridium aegyptium, in Ortoptera Species File Online. Version 5.0/5.0. URL consultato il 14-04-2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]