Among Us

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amogus
videogioco
PiattaformaAndroid, Microsoft Windows, iOS, Nintendo Switch, Xbox One, Xbox Series X e Series S, PlayStation 4, PlayStation 5
Data di pubblicazioneiOS, Android:
Mondo/non specificato 15 giugno 2018

Windows (Itch.io):
Mondo/non specificato 17 agosto 2018
Windows (Steam):
Mondo/non specificato 16 novembre 2018
Nintendo Switch:
Mondo/non specificato 15 dicembre 2020
Xbox One/Xbox Series X/S, PlayStation 4/PlayStation 5:
Mondo/non specificato 2021

GenereVideogioco party, Videogioco di sopravvivenza
OrigineStati Uniti
SviluppoInnersloth
PubblicazioneInnersloth
DesignMarcus Bromander
ProgrammazioneForest Willard
Direzione artisticaMarcus Bromander, Amy Liu
Modalità di giocoMultigiocatore
Periferiche di inputGamepad, tastiera
Motore graficoUnity
SupportoDownload
Distribuzione digitaleSteam, Google Play, App Store, Nintendo eShop, Epic Games Store, PlayStation Network, Xbox Live

Among Us è un videogioco multigiocatore di sopravvivenza sviluppato e pubblicato dall'azienda del Sussex Innersloth,aggiunto nell'Epic Games Store.[1] Il gioco è stato distribuito dal 15 giugno 2018.

Il gioco prevede un gruppo di giocatori in un'ambientazione a tema spaziale, ognuno dei quali assume uno dei due ruoli: astronauti (crew) e impostori. L'obiettivo per gli astronauti è identificare gli impostori ed eliminarli durante il completamento degli incarichi sulla mappa, mentre l'obiettivo degli impostori è eliminare tutti gli astronauti senza essere identificati. Sebbene inizialmente pubblicato nel 2018 con poca attenzione da parte del mainstream, dopo il fenomeno Fortnite registratosi negli anni precedenti, il gioco ha ricevuto un afflusso di popolarità nel 2020 a causa di molti noti streamer di Twitch che ci giocavano e dell'uscita di The Henry Stickmin Collection nel luglio 2020, che contiene nascosti al suo interno pupazzi di tutti i 12 colori, effetti sonori e poster.[2][3]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Among Us è un gioco multiplayer che supporta dai 4 ai 10 giocatori. Da 1 a 3 di questi giocatori vengono selezionati casualmente in ogni partita come impostori, mentre gli altri sono astronauti. Il gioco può svolgersi su una delle quattro mappe, di cui la prima è un'astronave (The Skeld), la seconda un quartier generale (MIRA HQ), la terza è una base planetaria (Polus)[4] e la quarta è l'aeronave del Clan dei Cilindri (The Airship), tratta da Henry Stickmin: Infiltrating the Airship[5]. Ai membri dell'equipaggio vengono affidati semplici compiti da completare intorno alla mappa, consistenti in lavori di manutenzione su sistemi vitali, come il cablaggio elettrico e il rifornimento di carburante ai motori. Gli impostori ricevono un falso elenco di incarichi e hanno la capacità di sabotare i sistemi della mappa, attraversare le prese d'aria per passare da una stanza all'altra più rapidamente, identificare qualsiasi altro impostore e uccidere i compagni di squadra.[6][7]

L'obiettivo degli astronauti è scoprire gli impostori ed eliminarli prima di essere assassinati o sabotati; l'obiettivo degli impostori è uccidere ogni membro dell'equipaggio, sia facendo in modo che il numero di impostori sia uguale al numero di membri dell'equipaggio, sia sabotando i sistemi della mappa abbastanza da uccidere i membri dell'equipaggio a bordo.[7] Quando un giocatore muore, diventa un fantasma, il cui obiettivo è aiutare i membri rimanenti della propria squadra. I fantasmi hanno la capacità di passare attraverso i muri, ma possono interagire con il mondo solo in piccoli modi e sono visibili solo agli altri fantasmi.[6][7]

Se un giocatore trova un cadavere, può segnalarlo, il che porterà a una riunione di gruppo in cui i giocatori discutono su chi credono sia un impostore, sulla base delle prove che circondano l'omicidio. Se si raggiunge la maggioranza dei voti, la persona prescelta viene espulsa dalla mappa e viene rivelato se era o meno un Impostore, se tale impostazione è attivata[6][7]. I giocatori possono anche chiedere un "incontro di emergenza" premendo un tasto nella mappa in qualsiasi momento.[7][8] I giocatori possono dialogare con la chat vocale[9] o con una chat di testo,[6] potendo comunicare solo durante le riunioni e solo se sono vivi, mentre i fantasmi possono parlare tra loro.[7] All'interno del gioco sono presenti diverse opzioni di personalizzazione per rendere più vario il gameplay di una partita, ad esempio il campo visivo e gli incontri d'emergenza, sono disponibili nelle lobby di ogni partita.[10][11] Sono presenti inoltre anche molti oggetti estetici come cosmetiche, cappelli e animali da compagnia, alcuni dei quali sono DLC a pagamento.[11][12][13]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Among Us è entrato in fase di sviluppo nel 2017 da parte di Innersloth, team produttore di giochi indie. Il gioco è stato sviluppato da tre persone, un programmatore e due artisti, ed è stato pubblicato sulla piattaforma Steam, nonché gratuitamente per Android e iOS. Il gioco avrebbe dovuto avere un seguito chiamato Among Us 2, ma venne cancellato a causa del successo del capitolo originale. Il team Innersloth ha dichiarato che tutte le caratteristiche aggiuntive previste per il sequel sarebbero state implementate nel primo titolo. A inizio 2021, Innersloth ha previsto di inserire una nuova mappa, The Airship, uscita il 31 marzo 2021.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Craig Pearson di Rock, Paper, Shotgun ha trovato «molto più divertente» giocare come impostore che come compagno di squadra, che ha definito «estenuante».[6] In riferimento alla popolarità del gioco tra gli streamer, Evelyn Lau di The National ha detto: «guardare le reazioni delle persone che cercano di indovinare chi è l'impostore (e talvolta sbagliano molto) o mentire terribilmente sul non essere l'impostore è tutto abbastanza divertente».[7] Alice O'Conner di Rock, Paper, Shotgun ha descritto il gioco come «Mafia o Werewolf ma con minigiochi».[14]

Among Us è stato spesso paragonato a Fall Guys, in quanto entrambi sono giochi di società online divenuti popolari durante la pandemia di COVID-19.

Dopo l'uscita, Among Us aveva un conteggio medio dei giocatori da 30 a 50 giocatori contemporaneamente. Nel 2020, questo è aumentato a 1,5 milioni di giocatori simultanei, che si è rivelato una lotta per i server del gioco, portando lo sviluppatore InnerSloth a concentrarsi sull'espansione del gioco originale piuttosto che su un sequel. Il forte aumento della popolarità anni dopo l'uscita è stato attribuito agli streamer di Twitch che avevano iniziato lo streaming del gioco in massa, così come all'uscita di The Henry Stickmin Collection, una compilation game per la popolare serie di Henry Stickmin, progettata dal designer di Among Us Marcus Bromander e pubblicata da InnerSloth nell'agosto 2020.[15][16][17][18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) About, Innersloth. URL consultato il 14 settembre 2020.
  2. ^ (EN) Among Us 2 cancelled in favour of expanding the first game, su GamesIndustry.biz. URL consultato il 26 settembre 2020.
  3. ^ (EN) Among Us 2 Cancelled, New Content Headed to Among Us 1 - IGN. URL consultato il 26 settembre 2020.
  4. ^ (EN) Mark Lugris, InnerSloth's Party Game Among Us Reaches 1.5 Million Simultaneous Players, in TheGamer, 9 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  5. ^ (EN) La nuova mappa mostrata nel trailer dei Game Awards 2020, su YouTube.
  6. ^ a b c d e (EN) Craig Pearson, Among Us has made a lying murderer out of me, in Rock, Paper, Shotgun, 27 agosto 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  7. ^ a b c d e f g (EN) Evelyn Lau, 'Among Us': what to know about the online survival game that's all about deceit, in The National, 8 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  8. ^ (EN) Cass Marshall, Why Among Us’ Emergency Meeting is the big social media mood, in Polygon, 11 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  9. ^ (EN) Philip Hou, Among Us: Tips and Tricks for New Players, su CBR, 28 agosto 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  10. ^ (EN) Why Among Us Became One of the Biggest Games on Twitch Two Years After Release, su pastemagazine.com, 4 settembre 2020. URL consultato il 19 settembre 2020.
  11. ^ a b (EN) Among Us Review: A Perfect Way To Ruin Your Friendships, su TheGamer, 16 settembre 2020. URL consultato il 19 settembre 2020.
  12. ^ (EN) Behind the dizzying ride to the top for Among Us, su www.gamasutra.com. URL consultato il 19 settembre 2020.
  13. ^ (EN) Brian Renadette, Among Us 2 Announced Following First Game's Huge Surge In Popularity, in Game Rant, 19 agosto 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  14. ^ (EN) Alice O'Connor, Among Us had 1.5 million people playing at the same time this weekend, in Rock, Paper, Shotgun, 8 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  15. ^ (EN) Nathan Grayson, Among Us’ Improbable Rise To The Top Of Twitch, in Kotaku, 9 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  16. ^ (EN) Peter Grimm, Among Us Hits Impressive Concurrent Player Milestone, in Game Rant, 9 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  17. ^ (EN) Scott Baird, Fall Guys Is Number One On Steam's Bestselling List For Fifth Week In A Row, in TheGamer, 7 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  18. ^ (EN) Emma Matthews, Why Among Us is the best game to watch on Twitch right now, in PC Gamer, 9 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi