Alex Rider: Stormbreaker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alex Rider: Stormbreaker
Stormbreaker.png
Alex Pettyfer in una scena
Titolo originaleStormbreaker
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito, Stati Uniti d'America, Germania
Anno2006
Durata93 minuti
Genereavventura, azione
RegiaGeoffrey Sax
SoggettoAnthony Horowitz
SceneggiaturaAnthony Horowitz
ProduttoreSteve Christian, Andreas Grosch, Marc Samuelson, Peter Samuelson, Kevan Van Thompson
Produttore esecutivoHilary Dugdale, Nigel Green, Anthony Horowitz, Jessica Parker, Andreas Schmid
Distribuzione (Italia)Medusa Film
FotografiaChris Seager
MontaggioAndrew MacRitchie
Effetti specialiDigital Domain
MusicheAlan Parker
ScenografiaRicky Eyres
CostumiJohn Bloomfield
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Alex Rider: Stormbreaker (Stormbreaker) è una pellicola cinematografica del 2006 diretto da Geoffrey Sax.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ian Rider è un agente dell'MI6 ucciso durante il rientro da una missione dal mercenario Yassen Gregorovich; l'unico parente a lui vicino è Alex, il nipote, orfano dei genitori e affidato allo zio, che lo ha addestrato alle arti marziali e all'uso delle lingue straniere, immaginando per lui un futuro molto simile al suo.

Avvicinato dal capo dei servizi segreti britannici, Alex viene convinto, attraverso un ricatto, a entrare nei corpi speciali, col compito di proseguire le indagini sulla figura di Herod Sayle, miliardario informatico e filantropo dal passato però oscuro; indagini che lo zio stava portando avanti da mesi. Il magnate ha regalato migliaia di computer alle scuole del Regno Unito per inaugurare un nuovo sistema operativo contenente un virus che gli permetterà di vendicarsi dei suoi ex compagni di scuola che lo prendevano in giro e lo picchiavano.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Alex Rider: è un ragazzo quattordicenne che vive con lo zio Ian Rider, poiché i genitori sono entrambi morti in un incidente aereo; quando suo zio viene assassinato, tocca al nipote concluderne la missione.
  • Ian Rider: è lo zio di Alex. È un agente dell'MI6 che viene inviato in missione alle industrie di Herod Sayle. Quando scopre cosa sta succedendo e torna a Londra per fare rapporto, gli viene tesa un'imboscata alla quale non sopravvive.
  • Herod Sayle: è un egiziano adottato da bambino da una coppia inglese a lui grata per essere stata salvata da morte sicura. Ma a scuola veniva preso in giro dai compagni per la sua pelle scura, in particolare da quello che ora è l'attuale Primo Ministro; decide quindi di vendicarsi eliminando tutti i ragazzi inglesi e lo stesso capo del governo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema