Albert Hackett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Albert Hackett (New York, 16 febbraio 1900New York, 16 marzo 1990) è stato un attore e sceneggiatore statunitense. Ebbe fin da bambino, dal 1909, un'intensa esperienza di attore in teatro e nel cinema muto per dedicarsi quindi dal 1930 al lavoro di sceneggiatore. Sposato con Frances Goodrich, firmò insieme alla moglie numerose sceneggiature, molte delle quali furono candidate al Premio Oscar.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Albert Hackett nasce New York nel 1900. La madre, l'attrice Florence Hackett, lo avvia fin da giovanissimo alla carriera attoriale, assieme al fratello minore Raymond Hackett. Albert debutta a Broadway nel 1909 nella commedia The Happy Marriage.[1] Nel 1912 esordisce sullo schermo in A College Girl, un film a un rullo della Lubin Manufacturing Company. Come attore bambino Albert gira una quindicina di film, tra il 1912 e il 1915, talora al fianco della madre o del fratello, tornando al teatro a Broadway nel 1916 in Just a Woman.[2]

Dopo una breve pausa con il passaggio dall'adolescenza, la sua carriera riprende vigore come giovane attore al cinema (dove tra il 1917 e il 1922 e' impegnato in un'altra decina di pellicole) e quindi di nuovo a Broadway negli anni Venti in una lunga serie di produzioni teatrali. Il suo ultimo film è del 1930: Hackett riprende in Whoopee! il personaggio che aveva interpretato due anni prima sul palcoscenico. Whoopee! era una commedia musicale prodotta da Florenz Ziegfeld che aveva avuto a teatro un grandissimo successo. Successo replicato anche nella versione cinematografica.

Nel settembre 1930 esordì come scrittore e sceneggiatore in Up Pops the Devil, una commedia a Broadway e quindi un film di A. Edward Sutherland alla cui sceneggiature collaborò insieme a Frances Goodrich, Arthur Kober e Eve Unsell. Nel 1934, firmò L'uomo ombra, film per cui venne candidato agli Oscar insieme alla moglie Frances Goodrich, anch'ella sceneggiatrice. Il lavoro di scrittore e sceneggiatore diventa l'attivita' principale della sua vita, tornando al ruolo di attore soltanto nel 1941 a Broadway per il ruolo di protagonista in Mr. and Mrs. North.[3]

Sempre con la moglie scrisse la sceneggiatura del film La vita è meravigliosa nel 1946, l'originale de Il padre della sposa del 1950, film per cui ricevette un'altra candidatura agli Oscar e Sette spose per sette fratelli, l'ultima per lui e la moglie.

Lavorò anche ad alcune scritture teatrali, fra cui nel 1955 un adattamento del Diario di Anna Frank.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

  • The Happy Marriage (1909)
  • Just a Woman (1916)
  • Up the Ladder (1922)
  • The Nervous Wreck (1923-24)
  • Twelve Miles Out (1925-26)
  • Off-Key (1927)
  • Ten Per Cent (1927)
  • Mirrors (1928)
  • Whoopee (1928-29)
  • Up Pops the Devil (1930-31)
  • Mr. and Mrs. North (1941)

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Up Pops the Devil (1930-31)
  • Everybody's Welcome (1931-32)
  • Bridal Wise (1932)
  • The Great Big Doorstep (1942)
  • Il Diario di Anna Frank (1955-57)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Albert Hackett, in Internet Broadway Database, The Broadway League. Modifica su Wikidata
  2. ^ John Holmstrom, The Moving Picture Boy, p.16.
  3. ^ (EN) Albert Hackett, in Internet Broadway Database, The Broadway League. Modifica su Wikidata

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, p.16.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100252199 · ISNI: (EN0000 0000 8403 4339 · LCCN: (ENn85290325 · GND: (DE121219410 · BNF: (FRcb12040789s (data)