Agnese di Durazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Agnese di Durazzo (134515 luglio 1388) è stata una nobildonna italiana, ultima imperatrice di Costantinopoli.

Stemma di Carlo di Durazzo

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Agnese era la seconda figlia di Carlo[1], duca di Durazzo, e Maria di Calabria.

In prime nozze sposò Cansignorio della Scala, fratello minore e co-sovrano di Cangrande II della Scala, signore di Verona. Nel 1359 Cansignorio assassinò suo fratello maggiore e gli succedette. Suo fratello minore Paolo Alboino della Scala divenne il suo co-reggente fino al 1365[2]. Il 10 ottobre 1375 Cansignorio morì, presumibilmente avvelenato. Il loro matrimonio fu senza figli.

Il 16 settembre 1382 Agnese sposò in seconde nozze Giacomo del Balzo, principe di Taranto e pretendente al trono dell'Impero latino di Costantinopoli dal 1374. Suo fratello, Carlo III di Napoli, le concesse Corfù come parte della sua dote[3]. Il loro matrimonio fu di breve durata. Il 7 luglio 1383 Giacomo morì a Taranto. Lei gli sopravvisse per cinque anni, ma non si risposò[4] e morì in carcere nel 1388.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Carlo di Durazzo
  2. ^ (EN) Elenco dei discendenti di Alboino I della Scala
  3. ^ (FR) Mihail-Dimitri Sturdza, Dictionnaire historique et Généalogique des grandes familles de Grèce, d'Albanie et de Constantinople (1983), p. 505
  4. ^ (EN) Profilo di Luigi I e Maria
  5. ^ Mario Carrara, Gli Scaligeri, Varese, Dell'Oglio, 1966.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signora consorte di Verona Successore Coat of arms of the House of della Scala.svg
Elisabetta di Baviera 1363-1375 Samaritana da Polenta
Predecessore Imperatrice consorte di Costantinopoli Successore Blason Empire Latin de Constantinople.svg
Elisabetta di Slavonia 13821383 (nessuno)