Aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aeroporto Internazionale di Atene)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri risultati per Aeroporto di Atene, vedi Aeroporto di Atene (disambigua).
Aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos
Ath105.JPG
veduta aerea
Codice IATAATH
Codice ICAOLGAV
Nome commercialeΔιεθνής Αερολιμένας Αθηνών "Ελευθέριος Βενιζέλος"
Descrizione
TipoCivile
GestoreAthens International Airport S.A.
StatoGrecia Grecia
PeriferiaAttica
Posizionecomune di Spata-Artemida, circa 40 km ad est di Atene
Altitudine AMSL94 m
Coordinate37°56′11″N 23°56′35″E / 37.936389°N 23.943056°E37.936389; 23.943056Coordinate: 37°56′11″N 23°56′35″E / 37.936389°N 23.943056°E37.936389; 23.943056
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Grecia
LGAV
LGAV
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
03R/21L4 000 masfalto
pista principale
03L/21R3 800 masfalto
pista secondaria
Statistiche
Passeggeri in transito18.086.894 (2015)

L'aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos (IATA: ATH, ICAO: LGAV)[1] (in greco: Διεθνής Αερολιμένας Αθηνών "Ελευθέριος Βενιζέλος", Diethnís Aeroliménas Athinón "Elefthérios Venizélos"), definito come internazionale dalle autorità dell'aviazione civile greca HCAA,[2] è un moderno aeroporto greco situato a circa 40 chilometri a est della capitale Atene, nel comune di Spata-Artemida, nella regione dell'Attica. Sostituisce dal 2001 il vecchio aeroporto Ellinikon. La struttura è intotilata a Eleuterio Venizelos, insigne uomo politico della Grecia moderna.
L'aeroporto è dotato di due piste in asfalto lunghe 4 000 e 3 800 metri, con orientamento RWY 3R/21L e 3L/21R, l'altitudine è 94 metri ed è aperto al traffico commerciale 24 ore al giorno. Potenziato in occasione delle Olimpiadi del 2004 è oggi raggiungibile per autostrada e ferrovia.

Negli anni 2005, 2006 e 2008 si è aggiudicato il premio Skytrax come migliore aeroporto dell'Europa meridionale.[3] Inoltre dopo le verifiche del caso la struttura è stata dichiarata idonea a ospitare l'Airbus A380 nonostante finora nessuna compagnia aerea abbia programmato voli sull'aeroporto con questo tipo di aereo.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana[modifica | modifica wikitesto]

Stazione

La linea 3 della metropolitana permette di raggiungere il centro di Atene e quindi, cambiando alla fermata di Syntagma, e quindi trasbordando sulla linea 1, il porto Pireo. Il costo è di 10,00 euro (giugno 2018), il tempo necessario dall'aeroporto al porto è di circa 80 minuti, ma il servizio è sospeso nelle ore notturne e di giorno parte un treno ogni mezz'ora. La partenza della metropolitane è in prossimità dell'uscita n. 4 dell'aeroporto. La fermata fu aperta nel 2004 quando la linea 3 fu prolungata dalla fermata di Doukissis Plakentias.

Ferrovia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è anche il capolinea dei treni suburbani chiamati Proastiakós, che lo collegano alla capitale e al Peloponneso (Corinto - Kiato).

Autobus[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è collegato 24 ore su 24 col centro di Atene grazie all'autobus X95, che in 50 minuti di viaggio (traffico permettendo, altrimenti si arriva a un'ora e mezza) collega lo scalo col centro storico (il capolinea è in piazza Syntagma, di fronte al Parlamento). L'autobus X96, invece, collega 24 ore su 24 l'aeroporto direttamente col porto Pireo in circa un'ora (un'ora e mezza se c'è traffico). Il costo del viaggio agosto 2016) è in entrambi i casi di 6,00 euro (3 euro per gli studenti e i pensionati sopra i 65 anni ). La partenza degli autobus è in prossimità dell'uscita n. 4 dell'aeroporto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ECCAIRS 4.2.8 Data Definition Standard (PDF), su ICAO, http://www.icao.int/Pages/default.aspx, 17 settembre 2010. URL consultato il 25 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2013).
  2. ^ (EN) Airport chart, su Hellenic Civil Aviation Authority, http://www.hcaa.gr/. URL consultato il 6 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2014).
  3. ^ (EN) 2006 AIRPORT OF THE YEAR: RESULTS, su World Airport Awards, http://web.archive.org. URL consultato il 5 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2007).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]