Adrian Paul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adrian Paul

Adrian Paul Hewett (Londra, 29 maggio 1959) è un attore britannico, noto soprattutto per aver interpretato il ruolo di Duncan MacLeod per il telefilm Highlander.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Adrian Paul è il primo di tre fratelli ed è nato da una famiglia composta da padre inglese e da madre italiana, ha cominciato la sua carriera come modello, ballerino e coreografo. Nel 1985 ha lasciato l'Europa per perseguire la sua carriera di modello e ballerino, nel 1998 ha fondato l'organizzazione benefica The Peace Fund. Si è sposato con l'attrice Meilani Paul da cui in seguito ha divorziato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo ruolo come attore fu negli anni 1987 e 1988 per il telefilm della ABC I Colby in cui interpretava il ballerino russo Kolya. In seguito apparve in diverse altre serie televisive come: La bella e la bestia nel 1987, La signora in giallo nel 1984, "La guerra dei mondi (serie televisiva) nel 1990, Tarzan nel 1991, Relic Hunter nel 1999 e Streghe nel 2003. È apparso nei film per la televisione Fotogrammi di guerra del 1988 e The Cover Girl Murder del 1993. Ha partecipato anche allo spettacolo off Broadway Bouncer.

Il ruolo più importante che Adrian Paul abbia mai interpretato è stato quello di Duncan MacLeod nella serie televisiva Highlander nel 1992, con lo stesso ruolo ha recitato anche per il film Highlander: Endgame del 2000 e per Highlander: The Source, un film tv andato in onda negli Stati Uniti il 15 settembre del 2007.

Ha interpretato regolarmente John Kincaid durante la seconda stagione del telefilm War of the Worlds negli anni 1989 e 1990, e tre episodi di L'ombra della notte nel 1991 come Jeremiah Collins, nel 1991 ha recitato per l'episodio pilota di The Owl, nel 2001 è protagonista nella serie Tracker.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

La prima apparizione di Adrian Paul in un film fu nel 1988 ne L'ombra del peccato. In seguito ha partecipato al remake de Masque of the Red Death nel 1989, Dance to win nel 1989, Love Potion No.9 nel 1992, Dead Men Can't Dance nel 1997, Delitto imperfetto nel 1998, Merlin: The Return e Convergence nel 1999, The Void e The Breed nel 2001, Code Hunter nel 2002, Nemesis Game nel 2003 Throttle e Phantom Below nel 2005, Séance e Little Chicago nel 2006, Wraiths of Roanoke nel 2007, The Immortal Voyage of Captain Drake nel 2009 e Eyeborgs nel 2009, The Secrets of Emily Blair nel 2016.

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

In Italia l'attore in Highlander è doppiato da Alessandro Rossi ed anche nel quarto film della saga cinematografica Highlander: Endgame, sempre nel ruolo di Duncan MacLeod

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato al video musicale Days Like This di Sheena Easton. Nel 1999 è apparso nello spettacolo della WWF SmackDown

Durante la produzione del telefilm Highlander diresse e produsse molti episodi che alla fine lo portarono a produrre lo spinoff della serie. Nel 2008 lavora come doppiatore per la serie animata La guerra dei Mondi. Adrian Paul ha partecipato anche a numerosi spettacoli teatrali il più importante dei quali fu La Bella e la Bestia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43929730 · ISNI (EN0000 0000 7822 9156 · LCCN (ENno99016046 · GND (DE14050639X · BNF (FRcb142143738 (data)