Abraxas (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abraxas
Artista Carlos Santana
Tipo album Studio
Pubblicazione settembre 1970
Durata 37 min : 18 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Rock and roll
Rock latino
Etichetta Columbia Records
Produttore Fred Catero
Carlos Santana
Registrazione 18 aprile - 2 maggio 1970
Formati LP, CD
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Dischi di platino 9
Carlos Santana - cronologia
Album precedente
(1969)
Album successivo
(1971)

Abraxas è il secondo album dei Santana, pubblicato nel settembre 1970.

Il Disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album presenta un mix di salsa, blues, rock and roll, jazz ed altre influenze che lo hanno reso un classico che definisce lo stile iniziale di Santana, e che presenta una maturazione in ambito musicale rispetto al primo album del gruppo. Proprio il mix tra lo stile tipico latino ed elementi caratterizzanti della musica rock and roll, come l'utilizzo di strumenti quali chitarra elettrica in overdrive ed organo. Nel 2003, la rivista Rolling Stone ha inserito l'album al 205º posto della sua lista dei 500 migliori album secondo Rolling Stone.

Spesso viene considerato come il migliore tra gli album di Santana, che conta vasti consensi per la sua miscela di influenze latine con temi rock caratterizzati da veri e propri overdrive di chitarra elettrica ed organo. Abraxas dimostra al pubblico anche la versalità stilistica del chitarrista messicano, come nel brano Samba pa ti e Incident at Neshabur, entrambi strumentali. Le percussioni latine - congas, timbales e bongos - rendono questa prima incursione di Santana ricca di ritmi latini.

Nella classifiche Billboard 200 (sei settimane) ed ARIA Charts ha raggiunto la prima posizione, la terza posizione nella VG-lista e nelle chart inglesi, francesi ed olandesi Abraxas è arrivato al 7º posto. Nel 1999 l'album entra nella Grammy Hall of Fame Award.

Il titolo dell'album deriva da una citazione del libro Demian di Herman Hesse:

"Eravamo di fronte a lui e cominciammo a gelare dentro per lo sforzo. Abbiamo interrogato il dipinto, lo abbiamo vituperato, fatto l'amore con lui, pregato: lo abbiamo chiamato madre, lo abbiamo chiamato puttana e sgualdrina, lo abbiamo chiamato nostro amato, lo abbiamo chiamato Abraxas..." Il termine Abraxas ha un'origine gnostica.

Nel 1998, la Sony ha pubblicato una versione rimasterizzata, con tre brani inediti live: Se a cabo, Toussaint l'overture e Black Magic Woman/Gypsy Queen, registrati live alla Royal Albert Hall il 18 aprile del 1970.

Nel 1998, la Sony Music Entertainment in Giappone, parte della Sony Music, ha pubblicato anche una versione rimasterizzata di tipo SACD. Questo disco è registrato in stereo che comprende un unico strato SACD. Ciò vuol dire che i normali lettori non leggeranno il disco. Il SACD contiene le stesse tracce della versione CD.

Nel 2008, la Mobile Fidelity Sound Lab ha pubblicato un ulteriore versione dell'album, rimasterizzata sul loro ULTRADISC II (24K) Gold CD & LP.

La copertina rappresenta un particolare del dipinto del 1961 L'annunciazione, di Mati Klarwein.

Samba pa ti[modifica | modifica wikitesto]

Samba pa ti, tradotto in italiano significa "Samba per te".

Questo pezzo strumentale, tra i più noti dell'album e di tutta la carriera di Santana, fu ripreso nel 1982 da José Feliciano, che aggiunse un testo nella prima parte per poi finire proprio con Santana come Guest musicale in un eccezionale duetto di grandi chitarre (classica spagnoleggiante di Feliciano ed elettrica di Santana) nel crescente finale strumentale. È anche uno dei brani presenti nel libro di Nick Hornby 31 Songs. È stato utilizzato nel Regno Unito come musica di sottofondo per gli annunci TV di "Marks and Spencer" del 2006.

Tracce (edizione CD del 1998)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Singing Winds, Crying Beasts - 4:51
  2. Black Magic Woman / Gipsy Queen - 5:19
  3. Oye como va - 4:17
  4. Incident at Neshabur - 4:58
  5. Se a cabo - 2:50
  6. Mother's Daughter - 4:25
  7. Samba pa ti - 4:45
  8. Hope You're Feeling Better - 4:10
  9. El Nicoya - 1:30
Bonus tracks

Registrate dal vivo alla Royal Albert Hall il 18 aprile 1970 e non pubblicate in precedenza

  1. Se a cabo - 3:47
  2. Toussaint l'ouverture - 4:52
  3. Black Magic Woman / Gipsy Queen - 4:57

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock