A 4 App

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A 4 App
ArtistaAnastacia
Tipo albumLive
Pubblicazione16 dicembre 2016
Durata43:29
Dischi1
Tracce10
GenerePop rock
EtichettaSony Music
ProduttoreFoureyez, LME
Registrazione2016
FormatiCD, download digitale
Anastacia - cronologia
Album precedente
(2015)

A 4 App è il primo album live della cantautrice statunitense Anastacia, pubblicato in CD e formato digitale dalla Sony Music sulla piattaforma musicale PledgeMusic.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

A 4 App consiste in una raccolta di brani eseguiti live durante l'Ultimate Collection World Tour 2016; tali brani non sono stati scelti tra i maggiori successi dell'artista, ma si tratta di tracce mai pubblicate come singoli e B-side. Durante l'Ultimate Collection World Tour 2016, Anastacia chiese ai fan di indicarle quali brani sarebbe piaciuto loro sentire durante i concerti, oltre alle tracce già presenti in Ultimate Collection.[2] Le canzoni vennero votate tramite l'App Anastacia 24 ore prima di ogni concerto.[3] Ogni canzone risultata più popolare per serata fu inserita nella scaletta e registrata per l'album.

L'album contiene dieci tracce: Resurrection, Dark White Girl e Pendulum sono tracce originariamente presenti nell'album Resurrection del 2014; Overdue Goodbye proviene da Freak of Nature del 2001; Rearview e Time da Anastacia del 2004; In Your Eyes dalla raccolta Pieces of a Dream del 2005; Who's Gonna Stop the Rain da Not That Kind del 2000; The Saddest Part e Underground Army sono B-side rispettivamente dei singoli Welcome to My Truth e Heavy on My Heart del 2004.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Resurrection (recorded in Carpi) – 5:21 (Anastacia, Steve Diamond, John Fields)
  2. Overdue Goodbye (recorded in Murcia) – 4:24 (Anastacia, Billy Mann)
  3. Rearview (recorded in Ostuni) – 4:28 (Anastacia, Kara DioGuardi, John Shanks)
  4. In Your Eyes (recorded in Ostuni) – 4:20 (Anastacia, Glen Ballard)
  5. Dark White Girl (recorded in Taormina) – 3:50 (Anastacia, John Fields, Steve Diamond)
  6. The Saddest Part (recorded in Schopfheim) – 4:17 (Anastacia, Kara DioGuardi, John Rzeznik)
  7. Who's Gonna Stop The Rain (recorded in Dinslaken) – 5:07 (Evan Rogers, Carl Sturken)
  8. Pendulum (recorded in Monte Urano) – 3:57 (Anastacia, Jamie Hartman)
  9. Time (recorded in Verbania) – 3:47 (Anastacia, Dallas Austin, Glen Ballard)
  10. Underground Army (recorded in Dinslaken) – 4:20 (Scott Cutler, Anne Preven)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anastacia, New Album, PledgeMusic. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Anastacia releasing live album on her own app, Sunday World. URL consultato il 20 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2016).
  3. ^ (EN) Anastacia, iTunes. URL consultato il 20 dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]