XXIV Legislatura del Regno d'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
XXIV Legislatura
Italia Italia
Elezioni Elezioni politiche del 1913
Governi Giolitti IV (1911-1914)
Salandra I (1914)
Salandra II (1914-1916)
Boselli (1916-1917)
Orlando (1917-1919)
Nitti I (1919-1920)
Precedenti XXIII
Successive XXV
  • Dal 27 novembre 1913 al 29 settembre 1919.

È la prima legislatura in cui i deputati vennero eletti con la riforma elettorale introducendo il suffragio universale maschile, al compimento del 21º anno d'età, e il doppio turno con ballottaggio nei collegi uninominali.

Gruppi parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Partiti seggi
Liberali giolittiani (destra) 199
Radicali 73
Liberali (destra) 70
Partito Socialista Unificato 53
Democratico-Costituzionali 29
Cattolici 20
Socialsti riformisti (Bissolati-Bonomi) 19
Repubblicani 17
Democratici 11
Cattolici conservatori 9
Socialisti indipendenti (Labriola) 8
Totale 508

Governi[modifica | modifica wikitesto]

Presidente della Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

Presidente del Senato[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]