Wale (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wale
Fotografia di Wale
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 2005 – in attività
Etichetta Allido, Interscope, Maybach Music Group
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

Olubowale Folarin, in arte Wale (Washington, 21 settembre 1984), è un rapper statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Wale inizia la propria carriera nel 2005, ma è solo l'anno seguente che grazie al brano Dig Dug (Shake It) ottiene una certa popolarità nella sua città natale[1].

Nel 2007 viene scoperto dal produttore Mark Ronson che gli fa ottenere un contratto con la Allido Records nello stesso anno. In questo periodo Wale pubblica numerosi mixtape[2] ed appare in diversi mass media nazionali, incluso MTV News[3] e varie riviste. Inoltre Wale realizza un remix del brano Smile di Lily Allen[4].

Nel 2008 Wale firma un contratto con la Interscope Records, tramite la quale pubblica il suo album di debutto Attention Deficit nel 2009, che ottiene la seconda posizione della classifica Billboard U.S. Rap[5] e la terza della Billboard U.S. R&B[5]. Dall'album vengono estratti i singoli Chillin, a cui partecipa Lady Gaga e Pretty Girls, a cui collaborano Gucci Mane e Weensey.

Nel 2011 Wale ha firmato per la casa discografica di Rick Ross la Maybach Music Group.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio

Partecipazioni a compilation

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cyril Cordor, Wale > Biography, allmusic. URL consultato il 26 novembre 2009.
  2. ^ Mark Ronson – "D.A.N.C.E. (Live)" in 2007 VMA: The Entire 2007 MTV Video Music Awards On-Demand, MTV, 9 settembre 2007. URL consultato il 19 dicembre 2009.
  3. ^ J.D. Tuminski, Mark Ronson Calls Protege Wale A Cross Between Lil Wayne, Lupe Fiasco And Nas, MTV News, 16 agosto 2007. URL consultato il 23 dicembre 2009.
  4. ^ DC to LDN: Wale’s Lily Allen Remix in The Fader, 12 marzo 2007. URL consultato il 19 dicembre 2009.
  5. ^ a b Wale: Charts & Awards: Billboard Albums, allmusic. URL consultato il 23 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 103082844