Victor Hope, II marchese di Linlithgow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victor Hope, II marchese di Linlithgow
Victor Hope, II marchese di Linlithgow
Victor Hope, II marchese di Linlithgow, 1935.
Marchese di Linlithgow
In carica 1908 –
1952
Predecessore John Hope, I marchese di Linlithgow
Successore Charles Hope, III marchese di Linlithgow
Nome completo Victor Alexander John Hope
Altri titoli visconte Aithrie
conte di Hopetoun
Nascita Queensferry, Linlithgowshire, 24 settembre 1887
Morte Queensferry, Linlithgowshire, 5 gennaio 1952
Dinastia Hope
Padre John Hope, I marchese di Linlithgow
Madre Lady Hersey Everleigh-de-Moleyns
Consorte Lady Doreen Maud Milner
Religione anglicanesimo

Victor Alexander John Hope, II marchese di Linlithgow (Queensferry, 24 settembre 1887Queensferry, 5 gennaio 1952), è stato un politico scozzese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli era il figlio maggiore di John Hope, I marchese di Linlithgow, e di sua moglie, lady Hersey Everleigh-de-Moleyns, contessa di Hopetoun e poi marchesa di Linlithgow, figlia del IV barone Ventry. La sua madrina è stata la regina Vittoria.

Studiò a Eton College e il 29 febbraio 1908 succedette al padre come II marchese di Linlithgow.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Servì come ufficiale sul fronte occidentale durante la prima guerra mondiale, raggiungendo il grado di colonnello. Ha comandato un battaglione del Royal Scots e venne nominato cavaliere del Ordine dell'Impero Britannico.

Servì in diversi ruoli minori nei governi conservatori degli anni 1920 e '30. Dal 1922 fino al 1924 ha servito come il signore civile del Ministero della marina, diventando presidente del Partito unionista Organizzazione dal 1924 al 1926. È stato anche presidente della Lega Navale dal 1924 fino al 1931. È stato presidente del Medical Research Council e l'organo di governo del Imperial College di Londra. Linlithgow è stato anche presidente della commissione sulla distribuzione e dei prezzi dei prodotti agricoli e presidente della Facoltà di Agraria fino al 1933.

Viceré[modifica | modifica sorgente]

Avendo già rifiutato sia la carica di governatore di Madras e di governatore generale dell' Australia (suo padre è stato il primo Governatore Generale dell'Australia), egli divenne il Viceré d'India il 18 aprile 1936, succedendo a Lord Willingdon.

Ultimi anni e morte[modifica | modifica sorgente]

Si ritirò nel 1943, e i suoi sette anni come viceré furono i più lunghi della storia del Raj.

Un fedele anglicano, ha servito in qualità di Commissario Lord High alla Chiesa di Scozia (1944-1945). Morì nel 1952.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Il 19 aprile 1911 sposò Maud Doreen Milner (1886-1965), la figlia minore di Sir Frederick Milner. Ebbero cinque figli:

  • Charles Hope, III marchese di Linlithgow (7 aprile 1912-1987);
  • John Louis Adrian (7 aprile 1912-18 gennaio 1996);
  • Lady Anne Adeline (27 gennaio 1914);
  • Lady Joan Isabella (21 settembre 1915);
  • Lady Doreen Hersey Winifred (17 giugno 1920).

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell' Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell' Ordine della Giarrettiera
Cavaliere dell'Ordine del Cardo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cardo
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'India - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona d'India
Cavaliere dell'Ordine dell'Impero indiano - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Impero indiano
Cavaliere dell' Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell' Ordine dell'Impero Britannico