Ushtrasana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ushtrasana

Ushtrasana (उष्ट्रासन, Uṣṭrāsana), ovvero posizione del cammello, è una asana di Hatha Yoga. Deriva dal sanscrito "ushtra" (उष्ट्र, Uṣṭra) che significa "cammello" e "asana" (आसन, Āsana) che significa "posizione". È una posizione della categoria "in ginocchio".

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di un profondo piegamento all'indietro effettuato in ginocchio. Molte persone trovano difficoltosi i piegamenti all'indietro, poiché si tratta di movimenti poco usuali.

Scopo della posizione[modifica | modifica sorgente]

È una posizione che stimola la schiena, inarcandola nel verso opposto all'usuale curvatura, i muscoli pettorali, le braccia e le spalle. Tradizionalmente viene vista come un'apertura del "centro del cuore". Questa asana aumenta la forza dei muscoli addominali e lombari, migliorando la flessibilità e la resistenza di spina dorsale, anche e spalle.

Posizione[modifica | modifica sorgente]

Inginocchiarsi con le cosce appena allargate come l'apertura del bacino e perpendicolari al pavimento. Appoggiare inizialmente le mani sui glutei e inarcare lentamente la schiena indietro. A inarcatura completa, portare le mani sulle caviglie, facendo presa con i palmi delle mani sui talloni. Lasciar cadere la testa all'indietro.

Controindicazioni e precauzioni[modifica | modifica sorgente]

La pratica dell'Ushtrasana può causare malessere nei principianti, comunemente sotto forma di capogiri e nausea. Tuttavia, questi sintomi cessano con la pratica.

Asana successivi[modifica | modifica sorgente]

A causa dell'intensità di questo asana, esso viene tradizionalmente seguito da un breve periodo di rilassamento in Shavasana. Dopo avere eseguito Ushtrasana, il battito cardiaco si presenta spesso considerevolmente accelerato, mentre il respiro risulta profondo e lento.

induismo Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo