Uttanasana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uttanasana con le mani alle caviglie

Uttanasana ovvero posizione della pinza in piedi, è una posizione di Hatha Yoga. Deriva dal sanscrito "ut" che significa "intenso", "tan" che significa "allungare" e "asana" che significa "posizione". È anche indicata con il termine Padahastasana ovvero "posizione delle mani ai piedi". Tale denominazione deriva dal sanscrito, dove "pada" significa "piedi", "hasta" significa "mani" e "asana" significa "posizione".

Scopo della posizione[modifica | modifica sorgente]

La posizione ha lo scopo di allungare la schiena, traendola in senso conforme dell'usuale incurvatura. Crea benefici alla colonna vertebrale, distendendola.

Posizione[modifica | modifica sorgente]

Partendo dalla posizione in piedi, con la schiena dritta ed i piedi distanti come l'apertura delle anche e le braccia allungate oltre la testa, espirando si piega il bacino muovendo il corpo come fosse formato da due tronconi, allungando le mani fino a raggiungere le caviglie, il dorso dei piedi o sotto la pianta dei piedi, appoggiando il tronco parallelo alle gambe.

È possibile realizzare questa posizione in versione "seduta", con la versione Pashimottanasana.

induismo Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo