Ulrico III di Meclemburgo-Güstrow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ulrico III.

Ulrico III di Meclemburgo-Güstrow (Schwerin, 5 marzo 1527Güstrow, 14 marzo 1603) fu duca di Meclemburgo-Güstrow dal 1555 al 1603.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ulrico era il terzo figlio di Alberto VII di Meclemburgo-Güstrow e della moglie Anna di Brandeburgo.

All'età di 12 anni si trasferì presso la corte bavarese. Qui studiò teologia ad Ingolstadt. Alla morte del padre ritornò in Meclemburgo per succedergli. Governò per i primi anni insieme al fratello Giovanni Alberto. Nel 1550, alla morte del cugino Magnus III, venne designato come erede del Meclemburgo-Schwerin. Alla morte di Enrico V di Meclemburgo-Schwerin, nel 1552, reclamò l'eredità. Tale progetto fu però osteggiato dall'imperatore Carlo V. Si aprì una lotta per la successione che si concluse solo nel 1555 con un contratto, mediante il quale Ulrico ottenne il Meclemburgo-Güstrow, mentre Giovanni Alberto ebbe il Meclemburgo-Schwerin.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ulrico sposò Elisabetta di Danimarca, figlia di Federico I di Danimarca, dalla quale ebbe una sola figlia:

Predecessore Duca di Meclemburgo-Güstrow Successore
Giovanni Alberto I 1555-1603 Giovanni Alberto II

Controllo di autorità VIAF: 7768240 LCCN: no2009195517

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie