The King of Limbs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The King of Limbs
Artista Radiohead
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 febbraio 2011(download), 28 marzo 2011 (formato CD, UK), 9 maggio 2011 (newspaper album)
Durata 37:24
Tracce 8
Genere Alternative rock[1]
Rock sperimentale[1]
Etichetta Ticker Tape, XL, TBD, Hostess Entertainment
Produttore Nigel Godrich
Registrazione 2009 - 2011
Radiohead - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
Logo
Logo del disco The King of Limbs

The King of Limbs è l'ottavo album in studio della band Radiohead.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Thom Yorke nel video del brano Lotus Flower.

È stato pubblicato il 18 febbraio 2011 in download digitale nei formati MP3 e WAV; a partire dal 28 marzo 2011[2] è disponibile in formato CD e, dal 9 maggio 2011[3] nell'edizione speciale "newspaper". L'edizione "newspaper" contiene 2 vinili, diversi artwork in formato grande, 625 artwork in formato piccolo e un compact disc.[4]

L'album è stato annunciato sul sito dei Radiohead il 14 febbraio 2011, 4 giorni prima della sua uscita.[5] Il nome dell'album potrebbe essere riferito ad una quercia della Wiltshire's Savernake Forest, ritenuta avere 1000 anni. L'albero è situato a 4.8 km (3 miglia) dalla Tottenham Court House, dove i Radiohead hanno registrato parte del precedente album In Rainbows.[6]

Il 18 febbraio 2011, poche ore prima di render disponibile il download, è stato pubblicato il video di Lotus Flower sul sito ufficiale della band.

Il 19 dicembre 2011 è stato rilasciato il DVD The King of Limbs: Live from the Basement, un'esecuzione integrale dal vivo dell'album (che include anche i nuovi brani The Daily Mail, Staircase e Supercollider), sul modello di quanto già fatto dalla band nel 2008 con In Rainbows.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Bloom - 5:14
  2. Morning Mr. Magpie - 4:41
  3. Little by Little - 4:27
  4. Feral - 3:12
  5. Lotus Flower - 5:00
  6. Codex - 4:46
  7. Give Up the Ghost - 4:50
  8. Separator - 5:21

Altre canzoni del periodo 'King of Limbs'[modifica | modifica sorgente]

  1. Supercollider - 7:02 (tratto dal singolo pubblicato successivamente 'Supercollider/The Butcher')
  2. The Butcher - 4:40 (tratto dal singolo pubblicato successivamente 'Supercollider/The Butcher')
  3. The Daily Mail - 3:37 (tratto dal singolo pubblicato successivamente 'The Daily Mail/Staircase')
  4. Staircase - 4:31 (tratto dal singolo pubblicato successivamente 'The Daily Mail/Staircase')
  5. Identikit - 3:46 (presentata solo in versione live nei concerti)
  6. Cut A Hole - 3:33 (presentata solo in versione live nei concerti)
  7. These Are My Twisted Words - 5:31 (tratto dall'omonimo singolo in vendita online)
  8. Harry Patch (In Memory Of...) - 5:30 (tratto dall'omonimo singolo in vendita online)
  9. The Present Tense - 4:07 (presentata solo in versione live nei concerti)
  10. Open The Floodgates - 4:57 (presentata solo in versione live nei concerti)
  11. Wake Me Before I Die - 1:38 (presentata solo in versione live nei concerti)
  12. I Lie Awake - -:-- (presentata solo in versione live nei concerti)
  13. Burn The Witch - -:-- (presentata solo in versione live nei concerti)
  14. Skirting On The Surface - 4:22 (presentata solo in versione live nei concerti)
  15. Full Stop - 4:37 (presentata solo in versione live nei concerti)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Paese Posizione raggiunta
Italia[7] 8

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) The King of Limbs in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Apparently there's a new Radiohead album or something in drownedinsound, Drowned in Sound, 2011 [last update]. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  3. ^ The King of Limbs in thekingoflimbs.com, Radiohead, 2011 [last update]. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  4. ^ Rosie Swash, Radiohead to release new album this Saturday in The Guardian (London), GMG, 14 febbraio 2010, ISSN 0261-3077, OCLC 60623878. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  5. ^ Radiohead releasing new album 'The King Of Limbs' on Saturday (Feb 19) in NME, 14 febbraio 2011. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  6. ^ Paytress, Mark, Chasing Rainbows, Mojo, 1º gennaio 2008.
  7. ^ Classifica italiana FIMI del 28 marzo 2011. URL consultato l'8 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock