TYPO3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
TYPO3
Logo
TYPO3-Backend

TYPO3-Backend
Sviluppatore TYPO3 Association
Ultima versione 6.1.7 (10 dicembre 2013[1])
Sistema operativo Unix-like
Microsoft Windows
Mac OS X
Linguaggio PHP
Genere Content management system
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web typo3.org

TYPO3 è un Web content management system pensato per l'amministrazione di siti web. È scritto completamente in PHP, basato su una banca dati gestita con MySQL.

TYPO3 può essere ampliato usando dei Plugin (chiamati Extensions). Queste estensioni consentono di usare molte applicazioni (per esempio: news, commercio elettronico, forum ecc.) senza doverle programmare.

Il sistema è stato creato dal danese Kasper Skårhøj, che ha pubblicato la prima versione nel 1997. TYPO3 è stato rilasciato sotto licenza GPL ed è un progetto open source che viene sviluppato continuamente.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

TYPO3 viene distribuito in formato compresso. Per poterlo installare è necessario decomprimerlo nella root-directory del proprio server web. Per completare l'installazione esiste un Install-tool che semplifica molto il processo.

Le principali caratteristiche di TYPO3 sono:

  • Alto grado di personalizzazione grazie a numerose estensioni, tutte disponibili con licenza libera;
  • Caching delle pagine per incrementare le prestazioni;
  • Rich Text Editor (RTE): un editor di testo che permette di formattare testi, inserire immagini, link (interni ed esterni), liste e tabelle;
  • Traduzione delle funzionalità del software in 33 lingue;
  • Funzionalità multilingue che permette di realizzare siti in diverse lingue;
  • File-manager che permette di gestire file multimediali;
  • Potente Clipboard che permette di spostare contenuti di pagina, records, pagine intere (inclusi i contenuti) da una pagina all'altra o di rilocarle nell'albero delle pagine; è possibile riempire la clipboard copiando o muovendo gli oggetti raccogliendoli anche da più pagine per scaricarli nella pagina di destinazione;
  • Opzione "Undo": è sempre possibile tornare alla versione precedente di un documento.

Estensioni[modifica | modifica sorgente]

Le estensioni di TYPO3, che si trovano nella Extension Repository, permettono di ampliare il sistema. Così è possibile integrare un grande numero di applicazioni sul proprio sito senza necessità di programmarle.

Le estensioni più usate sono:

  • News (tt_news): pubblica notizie in diverse categorie e offre una archiviazione (automatica);
  • Template Auto Parser (automaketemplate): crea automaticamente un Template' da un file HTML;
  • htmlAreaRTE (rtehtmlarea): editor di testo;
  • Frontend User Registration (sr_feuser_register): permette all'utente di registrarsi per accedere a parti protette del sito;
  • RealURL: URLs like normal websites (realurl): indirizzi come quelli per pagine web statiche;
  • Shop System (tt_products): sistema di commercio elettronico con tante funzioni;
  • CHC Forum (chc_forum): gruppi di discussione.
  • SEO: decine di estensioni assicurano una migliore visibilità del sito nei motori di ricerca.

Inoltre è possibile programmare delle proprie estensioni per TYPO3. Le descrizioni per come fare si trovano su http://docs.typo3.org/.

Template[modifica | modifica sorgente]

Per realizzare una pagina web con TYPO3 si usano diversi elementi:

  • Template-HTML: una semplice struttura in HTML che contiene cosiddetti Marker (per esempio: ###MARKER###) che poi vengono sostituiti da TYPO3 con diversi contenuti.
  • Template-TypoScript: con il linguaggio di configurazione di TYPO3 si definisce come vanno usati i Marker. Inoltre si configurano altri elementi.
  • Costanti di TYPO3
  • Estensioni

È anche possibile usare soltanto TypoScript per fare un sito. Come alternativa a tutto questo è pensabile usare per esempio l'estensione Templa Voilá per creare un Template.

Storia[modifica | modifica sorgente]

1997[modifica | modifica sorgente]

Kasper Skårhøj comincia a sviluppare TYPO3.

1998 – Estate 1999[modifica | modifica sorgente]

Il progetto TYPO3 viene portato avanti insieme all'agenzia web Superfish.com.

agosto 1999 – agosto 2000[modifica | modifica sorgente]

Dopo la rottura con Superfish.com (Kasper ottiene tutti i diritti su TYPO3) segue un anno di lavoro durante il quale Kasper finisce ciò che ha cominciato e pubblica una versione beta di TYPO3. Una settimana dopo si sposa.

Estate 20002002[modifica | modifica sorgente]

La comunità di TYPO3 cresce e il sistema si evolve continuamente.

24 maggio 2002[modifica | modifica sorgente]

Il primo "vero" release: TYPO3 versione 3.0. Durante la serie di versioni 3.x vengono sviluppate diverse funzioni nuove, per esempio l'Extension Manager.

Versione attuale e programmi per il futuro[modifica | modifica sorgente]

La versione più attuale di TYPO3 è la 4.7.4 (4 ottobre 2012). Lo sviluppo della versione 5.0 è già stato iniziato. Nell'autunno 2012 è prevsita l'uscita della successiva versione 6 con la possibilità di migrare dalla versione 4.7 o dalla versione 4.5 LTS (supporto a lungo termine, Long Term Support) che non sarà supportata dalla metà del 2014. Il progetto comprende la ristrutturazione generale del sistema di TYPO3 tramite la modifica del sistema di templating e la riscrittura di gran parte delle classi. TYPO3 va verso l'integrazione con FLOW3 un potente framework in progettazione da diversi anni. Il nuovo sistema di templating si chiama fluid e l'interfaccia di Backend è basata su ExtBase. Extbase e Fluid sono implementati attraverso il DDD (Domain Driven Design) e il paradigma MVC.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ TYPO3 - the Enterprise Open Source CMS: Downloads

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]