Smedley Butler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smedley Darlington Butler
SmedleyButler.jpeg
30 luglio 1881 - 21 giugno 1940
Soprannome Old Gimlet Eye, The Fighting Quaker, Old Duckboard
Nato a West Chester, Pennsylvania
Morto a Filadelfia, Pennsylvania
Luogo di sepoltura Oaklands Cemetery a West Chester, Pennsylvania
Dati militari
Paese servito Stati Uniti Stati Uniti
Forza armata United States Marine Corps
Anni di servizio 1898-1931
Grado Maggior Generale
Guerre Guerra ispano-americana
Guerra filippino-americana
Guerre della banana
Ribellione dei Boxer
Rivoluzione messicana
Prima guerra mondiale
Decorazioni Medal of Honor (2)
Marine Corps Brevet Medal
Army Distinguished Service Medal
Navy Distinguished Service Medal
French Order of the Black Star

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Smedley Darlington Butler, soprannominato The Fighting Quaker e Old Gimlet Eye (West Chester, 30 luglio 1881Filadelfia, 21 giugno 1940), è stato un generale statunitense, fu uno dei 19 militari ad essere insignito due volte della Medal of Honor, la più alta decorazione militare assegnata dal Governo degli Stati Uniti.

Maggior generale nel Corpo dei Marines degli Stati Uniti d'America, al momento della sua morte il marine più decorato della storia americana. Durante la sua carriera di marine durata 34 anni partecipò ad azioni militari nelle Filippine, in Cina, in America Centrale e nei Caraibi durante le Guerre delle banana, in Francia durante la Prima guerra mondiale. Nel corso della sua carriera ricevette 16 medaglie, cinque delle quali per eroismo. È una delle 19 persone ad aver ricevuto la Medaglia d'Onore del Congresso, una delle tre ad essere premiata sia della Marine Corps Brevet Medal che della Medaglia d'Onore, e l'unica a essere premiata sia della Brevet Medal sia di due Medaglie d'Onore, tutte per azioni diverse.

Oltre ai suoi successi militari, prestò servizio come Direttore della Pubblica Sicurezza a Filadelfia per due anni e fu un critico esplicito della rischiosa politica militare statunitense. Nel suo libro del 1935 War Is A Racket, descrisse il funzionamento del complesso militare-industriale e, dopo essersi ritirato dal servizio, divenne un apprezzato relatore presso manifestazioni organizzate da veterani, pacifisti e gruppi ecclesiastici negli anni Trenta.

Nel 1934 fu coinvolto in una controversia nota come il Business Plot quando riferì a una commissione d'inchiesta del Congresso che un gruppo di ricchi industriali lo aveva avvicinato per guidare un colpo di stato per rovesciare Franklin D. Roosevelt. Le persone che furono coinvolte negarono l'esistenza di un complotto, e i media ridicolizzarono le dichiarazioni. Il rapporto finale della commissione stabilì che c'erano prove dell'esistenza di tale complotto, ma non venne intentata nessuna accusa. L'opinione della maggior parte degli storici è che benché i piani per un colpo di stato non fossero avanzati, vennero discussi piani poco realistici.

Butler continuò i suoi impegni di oratore in un vasto tour ma nel giugno del 1940 si fece visitare in un ospedale militare, morendo poche settimane dopo di quello che si ritenne un tumore. Fu sepolto presso l'Oaklands Cemetery nella natia West Chester; la sua casa è stata mantenuta come monumento commemorativo e contiene memorabilia raccolti durante la sua carriera.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medal of Honor - nastrino per uniforme ordinaria Medal of Honor

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 8185073 LCCN: n86066093