Santa Maradona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maradona
Santa Maradona logo.png
Titolo originale Santa Maradona
Paese di produzione Italia
Anno 2001
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Marco Ponti
Soggetto Marco Ponti
Sceneggiatura Marco Ponti
Produttore Roberto Buttafarro per Harold, Rai Cinema e Mikado
Fotografia Marcello Montarsi
Montaggio Walter Fasano
Musiche Motel Connection, Mano Negra
Scenografia Andrea Rosso
Costumi Marina Roberti
Trucco Nadia Aratari
Interpreti e personaggi
Premi

Santa Maradona è un film del 2001 scritto e diretto da Marco Ponti, interamente girato a Torino. Si tratta dell'opera prima di Marco Ponti, come regista di lungometraggi. Il titolo è preso da una canzone del gruppo francese Mano Negra, incluso nell'album Casa Babylon del 1994.

Il regista Marco Ponti ha dichiarato in un'intervista:

“In una partita con l’Inghilterra, Maradona segnò di mano e riuscì non solo a farla franca, ma anche a prendersi gioco delle regole dicendo che aveva segnato non la sua mano, ma la mano del Signore. I personaggi del mio film vogliono fare anche loro “goal di mano”, in un certo senso trasgredire le regole. Maradona ha fatto il meglio e il peggio, nella vita. Il titolo è una canzone di Manu Chao che mette in contrasto questo personaggio con la parola “santa”. Io preferisco questi contrasti forti, così sono i miei personaggi, positivi e negativi insieme; li definisco nichilisti ottimisti.”

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Straniero (Stefano Accorsi), laureato in lettere, 27 anni, è l'emblema di una generazione ricca di insicurezze che passa da un colloquio di lavoro all'altro con scarsi successi; vive in affitto in un appartamento con il suo amico Bart (Libero De Rienzo), con il quale condivide la monotonia di tutti i giorni fin quando Dolores (Anita Caprioli), giovane attrice di teatro e maestra, irrompe nella sua vita. Tra i due nasce una storia d'amore che metterà in crisi Andrea. I suoi amici, Bart e Lucia (Mandala Tayde), convinceranno il protagonista che, volendo, si può fare qualcosa per migliorare le cose che non piacciono.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. Santa Maradona (Mano Negra)
  2. Lost (Motel Connection)
  3. Two (Motel Connection)
  4. All Over (Motel Connection)
  5. Fresh 'n Up (Motel Connection)
  6. Moonflower (Motel Connection)
  7. DB Volante (Motel Connection)
  8. V-Brain (Motel Connection)
  9. The Light of the Morning (Motel Connection)
  10. Load (Motel Connection)
  11. The Light of the Morning (microphone mix) (Motel Connection)
  12. Nuvole Rapide (Subsonica)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il nome del protagonista si rifà a quello di un amico del regista, Michele Straniero, laureando in ingegneria al tempo della stesura della sceneggiatura, alle cui vicissitudini relative alla ricerca del primo impiego sono in gran parte ispirati i surreali colloqui di lavoro riportati nel film.
  • L'appartamento di Andrea e Bart e il bagno di Lucia sono in realtà la stessa stanza.
  • Il nome di Libero De Rienzo nel film è Bart; quando si presenta, precisamente, è Bartolomeo Vanzetti, lo stesso nome del celebre anarchico italiano.
  • Nel film, esattamente nella scena in cui i due protagonisti entrano nella discoteca, si possono vedere i tre membri del gruppo Motel Connection mentre si esibiscono con il singolo "All Over".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema