Salvatore Luigi Zola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salvatore Luigi Zola, C.R.L.
vescovo della Chiesa cattolica
Mons Zola.JPG
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Ugento
Vescovo di Lecce
Nato 12 aprile 1822, Pozzuoli
Ordinato presbitero 9 febbraio 1845
Consacrato vescovo 30 marzo 1873 dal cardinale Lorenzo Barili
Deceduto 27 aprile 1898, Cavallino

Salvatore Luigi Zola (Pozzuoli, 12 aprile 1822Cavallino, 27 aprile 1898) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondogenito dei conti Francesco Zola e Giuseppina di Fraja, viene ordinato sacerdote il 9 febbraio 1845 ed eletto vescovo alla sede di Ugento il 21 marzo 1873. Fu consacrato vescovo il successivo 30 marzo nella Basilica di San Pietro in Vincoli, dal cardinale Lorenzo Barili.

Il 22 giugno 1877 viene trasferito alla cattedra di Lecce, qui si dedicherà molto alla preghiera, con numerosi episodi di estasi. Dedicherà buona parte del suo lavoro episcopale al seminario diocesano. Stilerà il regolamento delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori, fondate da Filippo Smaldone e dedite alla cura e all'assistenza ai sordo-muti.

Sarà uno dei primi e più convinti sostenitori di Mélanie Calvat, nell'affermare la veridicità dell'apparizione mariana di La Salette[1].

Rimarrà sulla cattedra leccese fino alla morte, avvenuta a Cavallino il 27 aprile 1898, in odore di santità. Dopo la sua morte numerose guarigioni furono attribuite alla sua intercessione.

Il processo di canonizzazione fu aperto il 26 aprile 1941, chiuso il 9 febbraio 1945 e sospeso il 17 dicembre 1985. È sepolto nel Duomo di Lecce con gli altri vescovi della città.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Trattamenti di
Salvatore Luigi Zola
Stemma
Trattamento di cortesia Sua Eccellenza
Trattamento colloquiale Eccellenza Reverendissima
Trattamento religioso Vescovo
Trattamento informale Monsignor
I trattamenti d'onore
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L’Armée de Marie

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Ugento Successore BishopCoA PioM.svg
Francesco Bruni 21 marzo 1873 - 22 giugno 1877 Gennaro Maria Maselli
Predecessore Vescovo di Lecce Successore BishopCoA PioM.svg
Valerio Laspro 22 giugno 1877 - 27 aprile 1898 Evangelista Di Milia
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie