Rho Cassiopeiae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rho Cassiopeiae
La posizione di ρ Cassiopeiae nella costellazioneLa posizione di ρ Cassiopeiae nella costellazione
Classificazione Ipergigante gialla
Classe spettrale G2 Ia0e
Tipo di variabile Variabile semiregolare
Distanza dal Sole 8150 anni luce
Costellazione Cassiopea
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 23h 54m 23,0s
Declinazione +57° 29' 58"
Dati fisici
Diametro medio 625 500 000 km
Raggio medio 450 R
Massa
40 M
Velocità di rotazione 29 km/s
Temperatura
superficiale
7 500 ± 200 K (media)
Luminosità
550 000 L
Indice di colore (B-V) 1,20
Metallicità 110% del Sole
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,52
Magnitudine ass. -7,48
Parallasse 0,28 ± 0,58 mas
Moto proprio AR: -4,54 mas/anno
Dec: -3,45 mas/anno
Velocità radiale -43,1 km/s
Nomenclature alternative
7 Cas, HR 9045, BD+56°3111, HD 224014, SAO 35879, FK5 899, HIP 117863, GC 33160

Rho Cassiopeiae (ρ Cas / ρ Cassiopeiae) è una stella ipergigante gialla situata nella costellazione di Cassiopea. Dista 8-10.000 anni luce, ma può essere vista a occhio nudo vista la sua grande luminosità, 550.000 volte quella del Sole. Si trova a sudest di Caph (β Cassiopeiae), a nordest di Shedir (α Cassiopeiae) e a est di M52 e NGC 7635.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

ρ Cas vista dalla distanza di 9 UA (Celestia).
Il Sole visto dalla medesima distanza (Celestia).

Il diametro di Rho Cassiopeiae è 450 volte più grande di quello del Sole, equivalente a circa 2,15 UA, e con una magnitudine assoluta media di -7,5 è una delle stelle più luminose conosciute. La sua classe spettrale è G2Ia, o F8, a seconda delle fonti, e sebbene abbia una temperatura superficiale simile a quella del Sole, un pianeta di massa simile alla Terra per poter ospitare la vita dovrebbe distare dalla stella 450 UA. La massa stimata di Rho Cassiopeiae è attorno alle 40 masse solari.

Variabilità[modifica | modifica wikitesto]

Rho Cassiopeiae è piuttosto instabile nella sua luminosità. La sua normale magnitudine apparente è di circa 4,5, ma nel 1946 è scesa fino alla sesta magnitudine, prima di tornare ai livelli normali. Lo stesso è successo nel 2000-2001, quando ha prodotto una delle più grandi eruzioni conosciute, rilasciando una massa pari al 3% della massa solare, equivalente a 10 000 volte la massa terrestre. Sembra avere queste eruzioni ogni 50 anni circa, come suggeriscono precedenti osservazioni del 1893 e del 1945. Durante questi periodi il suo tipo spettrale fluttua tra F8 e K5, arrivando anche alla classe M5 come nel 1946, con una temperatura superficiale che scese, in quel caso, da oltre 7000 a 4000 K nel giro di qualche mese.

Gli astronomi ritengono che Rho Cassiopeiae potrebbe diventare una supernova nel prossimo futuro, perché ha consumato gran parte del combustibile nucleare del suo nucleo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Le 20 stelle più grandi conosciute
VY Canis Majoris · WOH G64 · VV Cephei · V354 Cephei · KW Sagittarii · KY Cygni · μ Cephei · Betelgeuse · V509 Cassiopeiae · V838 Monocerotis · V382 Carinae · ρ Cassiopeiae · Antares · S Pegasi · S Doradus · T Cephei · S Orionis · W Hydrae · 119 Tauri · R Cassiopeiae
stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni