Quaregna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quaregna
comune
Quaregna – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Biella-Stemma.png Biella
Sindaco Katia Giordani (lista civica Per i diritti del cittadino) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°36′00″N 8°03′00″E / 45.6°N 8.05°E45.6; 8.05 (Quaregna)Coordinate: 45°36′00″N 8°03′00″E / 45.6°N 8.05°E45.6; 8.05 (Quaregna)
Altitudine 260 m s.l.m.
Superficie 5,85 km²
Abitanti 1 399[1] (31-12-2010)
Densità 239,15 ab./km²
Comuni confinanti Cerreto Castello, Cossato, Piatto, Valdengo, Vallanzengo, Valle San Nicolao
Altre informazioni
Cod. postale 13854
Prefisso 015
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 096051
Cod. catastale H103
Targa BI
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 642 GG[2]
Nome abitanti quaregnesi
Patrono san Martino
Giorno festivo 11 novembre
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Quaregna
Sito istituzionale

Quaregna (così anche in piemontese) è un comune italiano di 1.417 abitanti della provincia di Biella, in Piemonte.

Toponimo[modifica | modifica sorgente]

Una suggestiva tradizione farebbe risalire l'origine del nome Quaregna all'espressione latina aqua regnat cioè luogo ove regna l'acqua ed effettivamente il territorio oltre ad essere attraversato dal torrente Quargnasca e da numerosi rii minori, nella sua parte collinare, è molto ricco di sorgenti.

Persone legate a Quaregna[modifica | modifica sorgente]

Quaregna è la patria del fisico Amedeo Avogadro (1776-1856) scopritore del "Numero di Avogadro" da cui discende l'omonima legge fisica, secondo la quale volumi uguali di gas diversi, a parità di pressione e temperatura, contengono lo stesso numero di molecole.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Enea De Alberti lista civica Sindaco
2009 in carica Katia Giordani lista civica Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Il comune fa parte della Comunità montana Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi, mentre fino al 2010 apparteneva alla Comunità montana Prealpi Biellesi, abolita in seguito all'accorpamento disposto dalla Regione Piemonte nel 2009.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi, cartografia ufficiale in .pdf su www.regione.piemonte.it/montagna/osservatorio (consultato nell'ottobre 2012)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte