Pogonomyrmex maricopa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pogonomyrmex maricopa
Pogonomyrmex maricopa casent0005712 dorsal 1.jpg
Pogonomyrmex maricopa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Superordine Oligoneoptera
Ordine Hymenoptera
Sottordine Oligoneoptera
Sezione Hymenopteroidea
Superfamiglia Vespoidea
Famiglia Formicidae
Sottofamiglia Myrmicinae
Genere Pogonomyrmex
Specie P. maricopa
Nomenclatura binomiale
Pogonomyrmex maricopa
Wheeler, 1914

Pogonomyrmex maricopa Wheeler, 1914 è una formica della sottofamiglia Myrmicinae diffusa in Arizona.[1]

Veleno[modifica | modifica wikitesto]

Si crede che il suo veleno sia il più tossico tra tutti gli insetti.[2] Dodici punture di questa formica possono uccidere un topo di 2 kg. Nel caso degli umani una puntura crea un dolore intenso che può rimanere fino a quattro ore.[3]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pogonomyrmex maricopa in AntWeb. URL consultato il 31 marzo 2012.
  2. ^ W. L. Meyer, Chapter 23 — Most Toxic Insect Venom in Book of Insect Records, University of Florida, 1º maggio 1996.
  3. ^ Anne Marie Helmenstine, World's Most Venomous Insect, About.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi