Ecdysozoa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ramo
Centipede.jpg
Centipede
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phyla

Gli Ecdysozoa sono uno dei due maggiori cladi degli animali protostomi (con i Lophotrochozoa). La tassonomia fu introdotta dal 1997 in una pubblicazione di Aguinaldo et al.. Il clade è supportato e basato su dati molecolari; evidenze molecolari, infatti, risultano dagli studi dell'evoluzione di geni 18S di RNA ribosomale (rRNA). Un grosso studio del 2008 di Dunn et al. confermano questo gruppo naturale e ciò supporta la monophylia dei phyla compresi in questo clade. Il nome deriva dal fatto che questi animali (non tutti) compiono Ecdisi (conosciuta anche come muta).

Questo clade raggruppa animali che appartenevano a diverse (obsolete) suddivisioni tassonomiche: alcuni phyla erano parte degli Celomati ed altri degli Pseudocelomati.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia