Lophotrochozoa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lophotrochozoa
Nautilus shell.jpg
Nautilus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phyla

I Lophotrochozoa sono uno dei due maggiori cladi degli animali protostomi (con gli Ecdysozoa). La tassonomia fu introdotta dal 1995 in una pubblicazione di Halanych. Il clade è supportato e basato su dati molecolari; evidenze molecolari, infatti, risultano dagli studi dell'evoluzione di piccole subunità di RNA ribosomale (rRNA) e ciò supporta la monophylia dei phyla compresi in questo clade.

Questo clade raggruppa animali che appartenevano a diverse (obsolete) suddivisioni tassonomiche; alcuni phyla erano parte dei Celomati ed altri degli Pseudocelomati.

Il nome Lophotrochozoa deriva dal fatto che gli animali appartenenti a questo clade si nutrono tramite un lofoforo o si sviluppano mediante una larva trocofora.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia