Platalea ajaja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Spatola rosata
Roseate Spoonbill - Myakka River State Park.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Threskiornithidae
Genere Platalea
Specie P. ajaja
Nomenclatura binomiale
Platalea ajaja
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Ajaia ajaja

La spatola rosata (Platalea ajaja) è una specie della famiglia dei treschiornitidi. È una specie stanziale diffusa in Sudamerica ad est delle Ande e nelle regioni costiere di Caraibi, America Centrale, Messico e della Costa del Golfo degli Stati Uniti[2][3].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La spatola rosata è alta 80 cm ed ha un'apertura alare di 120 – 130 cm. Ha zampe, collo e becco molto lunghi. Gli esemplari adulti hanno testa glabra di colore verdastro (che diviene «marrone dorato» nel periodo della riproduzione[4]), collo bianco e dorso, petto (nel mezzo del quale nella stagione degli amori cresce un ciuffo di penne rosa) e resto del corpo rosa carico. Il caratteristico becco a spatola è grigio. I sessi sono simili.

Diversamente dagli aironi, le spatole volano con il collo esteso. Volano alternando una serie di rigidi battiti d'ala[4] .

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Un adulto con due giovani nel nido

La spatola rosa nidifica su arbusti o alberi, soprattutto di mangrovie, deponendo da 2 a 5 uova, biancastre e ricoperte di chiazzette marroni[4] . Gli immaturi hanno la testa ricoperta di penne bianche e hanno il piumaggio di un rosa più chiaro. Il becco è giallastro o rosastro.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Si ritiene che gli esemplari adulti non abbiano predatori. I pulcini vengono spesso uccisi da avvoltoi tacchino (i quali possono perfino uccidere esemplari immaturi), aquile calve, procioni e formiche di fuoco[3] . Nel 2006 è stato scoperto un esemplare inanellato di 16 anni, età che lo rende il più vecchio esemplare mai trovato in natura[5].

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie si nutre camminando in acque dolci o costiere, spesso in gruppi numerosi, tenendo il becco immerso e spostandolo qua e là. Mangia crostacei, coleotteri ed eterotteri acquatici, rane, tritoni e i pesci più piccoli ignorati dagli altri trampolieri. Negli Stati Uniti un luogo molto popolare dove osservare la spatola rosata è il Rifugio naturale nazionale di «Ding» Darling, in Florida. Talvolta questi uccelli si accompagnano a garzette nivee, aironi bianchi maggiori, aironi tricolori e pellicani americani.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Bird, J., Butchart, S.(BirdLife International) 2009, Platalea ajaja in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ Roseate Spoonbill in Waterbird Conservation, National Audubon Society. URL consultato il 23 luglio 2009.
  3. ^ a b Dumas, Jeannette V. 2000. Roseate Spoonbill (Platalea ajaja), The Birds of North America Online (A. Poole, Ed.). Ithaca: Cornell Lab of Ornithology. Retrieved 2009-11-12. Subscription required
  4. ^ a b c Steve N. G. Howell e Sophie Webb, A Guide to the Birds of Mexico and Northern Central America, Oxford University Press, 1995, pp. 147–148, ISBN 0-19-854012-4.
  5. ^ Researchers: Oldest Wild Spoonbill Found - Care2 News Network

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli