Picconia excelsa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Picconia excelsa
Immagine di Picconia excelsa mancante
Stato di conservazione
Status iucn2.3 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Scrophulariales
Famiglia Oleaceae
Genere Picconia
Specie P. excelsa
Classificazione APG
Ordine Lamiales
Famiglia Oleaceae
Nomenclatura binomiale
Picconia excelsa
(Aiton) DC.
Sinonimi

Notelaea excelsa
(Aiton.) Webb & Bert.

Picconia excelsa (Aiton.) DC. è un grande arbusto appartenente alla famiglia delle Oleacee, originario delle Isole Canarie e dell'isola Madera. Il genere Picconia comprende, oltre a questa specie, solo P. azorica, propria delle Azzorre.

Le piante adulte hanno corteccia scura, fessurata, foglie verde brillante un po' assomiglianti a quelle del pittosporo, fiori bianchi di dimensioni modeste (max 1 cm), non profumati. La corteccia dei rami giovani mostra le particolari lenticelle tipiche della famiglia di appartenenza.

È stata introdotta nel continente europeo come pianta ornamentale nelle zone a clima mediterraneo, senza incontrare particolare successo. È rinvenibile presso collezioni botaniche e giardini di acclimatazione. Un esemplare di dimensioni monumentali è presente presso il parco di villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli, presumibilmente messo a dimora nel 1840-46.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica