Piazza Barberini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°54′13.8″N 12°29′18.96″E / 41.903834°N 12.488601°E41.903834; 12.488601

Piazza Barberini è una piazza di Roma situata a cavallo tra il colle Quirinale e gli Horti Sallustiani, prende il nome dal Palazzo Barberini che vi si affaccia, anche se l'ingresso del palazzo, terminato di costruire nel 1625 su commissione del cardinale Francesco Barberini, è posto in Via delle Quattro Fontane.

Piazza Barberini nel 1929

Al centro della piazza è posta la Fontana del Tritone realizzata dal Gian Lorenzo Bernini nel 1643 su commissione del papa Urbano VIII Barberini.

La fontana, per molti una delle più belle di Roma, è stata realizzata in travertino e presenta, tra le code dei quattro delfini che sorreggono il tritone, due stemmi dei Barberini.

Da questa piazza, partendo proprio dalla fontana, fino al XVIII secolo partiva il carro che trasportava in corteo i cadaveri trovati sfigurati, per metterli in mostra nei punti più trafficati della città, affinché se ne potesse riconoscere l'identità.

La fontana del tritone

All'angolo con Via Veneto si trova la Fontana delle api, l'animale simbolo dei Barberini.

La piazza è famosa anche perché da qui si dirama Via Veneto, la via resa famosa dal film La Dolce Vita.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Metropolitana di Roma A.svg
 È raggiungibile dalla stazione Barberini.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma