Peter Leonard Leopold Benoit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Leonard Leopold Benoit

Peter Leonard Leopold Benoit (Harelbeke, 1834Anversa, 1901) è stato un compositore belga. Appassionato di musica, sia come compositore sia come musicologo, frequentò il Conservatorio di Bruxelles prima di recarsi in Germania, a Dresda, Lipsia, Berlino e Monaco per completarli.[1]

Nel 1857 vinse il concorso Prix de Rome con l'opera cantata Le Meurtre d'Abel, e pubblicò la memoria intitolata L'Ecole de musique flamande et son avenir.

Le caratteristiche musicali del compositore iniziarono a manifestarsi nel 1861 attraverso l'opera Le Roi des aulnes e nel 1867 si sentì in grado di fondare dapprima la Scuola Fiamminga di Musica, con sede ad Anversa e successivamente il Reale Conservatorio Fiammingo.

Fu un autore prolifico e tra le sue tante opere vanno sottolineate la cantata dedicata a Rubens Flanderens Kunstroem (1877) e il De Rhijn (1889); le opere fiamminghe Het dorp in't geberle (1856), Isa (1867), Pompeia (1896); inoltre fu prolifico di pagine per coro e di musica per orchestra..[1]

Scrisse numerosi saggi e pubblicò articoli in varie riviste.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b A.Della Cortenel e G.M.Gatti, Dizionario di musica, Torino, ed.Paravia & C., 1956, p. 66

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • L. Mortelmans, Peter Benoit, Anversa, 1911

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 56825961 LCCN: n79049119