Pentax K-5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pentax K-5
Pentax K-5 4773 06.jpg
Tipo DSLR
Formato Reflex digitale formato APSC (23,6x15,7) CMOS
Risoluzione del sensore 16,3 MPixel (4928x3264)
Innesto obiettivi intercambiabile (Pentax KAF3)
Mirino ottico 0,92x pentaprisma (copertura 100%)
Esposimetro AF a 11 punti
Sensibilità ISO 100 – 12.800 (espansione da 80 fino a 51.200)
Tempi da 30 a 1/8000, posa B
Modi esposizione P, Tv, Av, TAv, M, Full Auto, User, X
Bracketing si
Tasto di anteprima profondità di campo {{{pdc}}}
Tasto di blocco esposizione si
Esposizioni multiple {{{esposizionimultiple}}}
Flash integrato P-TTL
Velocità massima con flash-sync 1/180
Luogo di produzione {{{luogoproduzione}}}

La Pentax K-5 è una fotocamera reflex digitale DSLR semiprofessionale annunciata e messa in commercio alla fine del 2010 e sostituita nella seconda metà del 2012 dalla Pentax K-5 II. Si è presenta come sostituta della Pentax K-7.

Corpo macchina[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo della K-5 include settantasette guarnizioni di tenuta, per una protezione ottimale contro spruzzi d'acqua, neve, sabbia e polvere. L'impugnatura porta batterie opzionale D-BG4 incorpora quarantatré guarnizioni, mentre l’obiettivo standard WR ne impiega sei.

Pentax è l’unico marchio che offra un kit standard completamente impermeabile. Questo consente di usare la K-5 anche in condizioni climatiche ostili, con temperature fino a -10 °C.

La K-5 dispone di ripresa continua a 7/fps per una serie di 30 immagini jpg oppure 20 immagini raw, l’otturatore è particolarmente silenzioso e molto affidabile, essendo testato per 100.000 scatti ed ha tempi di posa da 30 secondi a 1/8000sec.

La K-5 è equipaggiata con un mirino ottico di pentaprisma con copertura del 100% e un ingrandimento del 0,92x (con obiettivo FA 50mm f/1,4). È inoltre equipaggiata con uno schermo LCD da 3 pollici (7,6 cm) e 921.000 pixel, con un angolo di visione di 170°.

La K-5 usa lo stesso sistema di messa a fuoco della medio formato di casa Pentax, la 645D. Il modulo SAFOX IX+ incorpora undici punti di messa a fuoco, nove dei quali a croce, per una migliore acquisizione anche in verticale.

L'autofocus viene regolato tarandolo su qualsiasi obiettivo con messa a fuoco automatica, per compensare eventuali variazioni nel punto di messa a fuoco.

La K-5 è equipaggiata con un sensore CMOS ad alta sensibilità da 16 megapixel. Il campionamento è a 14 bit.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia delle Reflex Digitali Pentax
2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2
Medio formato 645D
Ammiraglie K-5 K-5 II/K-5 IIs
*ist D K10D K20D K-7 K-3
Professionali K100D K100D Super K200D K30
K50
Entry-level *ist DS *ist DS2 K-m/K2000 K-x
*ist DL *ist DL2 K110D K-r K500
Prototipi MZ-D (2000) · AP 50th Anniv. (2007)
Sfondo verde indica fotocamere con stabilizzatore incorporato.