Pentax K20D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La K20D è stata introdotta nel 2008.

Pentax K20D
PENTAX K20D Body.jpg
Tipo DSLR
Formato CMOS [1]
Risoluzione del sensore 14.6M
Innesto obiettivi Pentax KAF2, KAF, KA e obiettivi a vite (tramite adattatore) e obiettivi dei sistemi 645 e 67 (tramite adattatore)
Mirino copertura 95%
Esposimetro TTL a 16 segmenti
Sensibilità ISO 100 - 6400
Tempi da 30sec a 1/4000sec, Posa B
Modi esposizione User, Verde, P, Sv, Tv, Av, TAv, M, B, X
Bracketing da tre o cinque fotogrammi, incrementi EV selezionabili tra 1/2 EV e 1/3 EV
Tasto di anteprima profondità di campo si
Tasto di blocco esposizione si
Esposizioni multiple si
Flash integrato P-TTL a controllo seriale, NG 11 (ISO 100)
Velocità massima con flash-sync 1/180sec
Luogo di produzione Filippine Filippine

Fra le particolarità che caratterizzano la K20D sono da citare:

  • il sistema di riduzione del mosso (SR: Shake Reduction), che si basa su un sensore mobile, cosa che permette di stabilizzare qualsiasi ottica venga montata (Il meccanismo di SR viene utilizzato anche per "scrollare via" la polvere dal sensore).
  • la tropicalizzazione completa del corpo macchina tramite 72 guarnizioni poste sui punti di accoppiaggio delle plastiche e sotto le varie ghiere.
  • il Live View, per la prima volta su una Pentax Digitale tra l'altro, che permette di usare lo schermo posteriore LCD come mirino sostitutivo a quello ottico; questo agevola notevolmente gli scatti in posizioni difficili, inoltre alla visione tramite LCD è possibile sovrapporre una griglia che permette al fotografo un controllo più accurato della scena e un più facile allineamento orizzontale.
  • il sistema di taratura delle ottiche, che consente di regolare il preciso punto di messa a fuoco e memorizzarlo per 20 ottiche diverse.

Interessanti anche la possibilità di combinare più esposizioni e la notevole compatibilità con ottiche manuali.

I modi di esposizione sono:

  • Av: priorità di Apertura (diaframmi)
  • Tv: Priorità dei Tempi
  • P : Hyper program (hyper perché consente la variazione manuale)
  • TAv: priorità tempi e diaframmi (varia la sensibilità ISO)
  • Sv: priorità Sensibilità
  • USER: consente di memorizzare un insieme di settaggi
  • GREEN: totale automatismo
  • Manual: esposizione manuale, Hyper manual perché consente di richiamare con un tasto l'esposizione programmata.
  • X: Sincro X
  • B: Bulb

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.pentaxfoto.it/dcms_index.php?id=222&lang=it&product=19385

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia delle Reflex Digitali Pentax
2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4
Medio formato 645D 645Z
Ammiraglie K-5 K-5 II/K-5 IIs
*ist D K10D K20D K-7 K-3
Professionali K100D K100D Super K200D K30 K-S1
K50
Entry-level *ist DS *ist DS2 K-m/K2000 K-x
*ist DL *ist DL2 K110D K-r K500
Prototipi MZ-D (2000) · AP 50th Anniv. (2007)
Sfondo verde indica fotocamere con stabilizzatore incorporato.
fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia