Penisola del Tajmyr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 74°00′N 98°00′E / 74°N 98°E74; 98

Mappa della Siberia centro-settentrionale, con la penisola del Tajmyr.
Paesaggio del Tajmyr
Indigeni del Tajmyr

La penisola del Tajmyr, nel nord della Siberia centrale (Russia), è una penisola che si protende nel Mar Glaciale Artico; la sua estremità settentrionale coincide con il punto più a nord di tutta la terraferma continentale della Terra (Capo Čeljuskin, coordinate 77°44'N, 104°30'E); è compresa fra le zone inferiori dei bacini idrografici dei due grandi fiumi Enisej e Lena.

Come penisola vera e propria viene comunque considerata solo la parte più settentrionale di questa zona, che si estende fino al Mare di Kara nel Mare Glaciale Artico: il confine occidentale viene formato dalla non molto estesa foce ad estuario del fiume Pjasina, mentre quale estensione massimale verso ovest si considera la baia dello Enisej. Il confine sudorientale viene formato dalla foce ad estuario del fiume Chatanga mentre i confini a nord ed a sud sono abbastanza chiari, essendo rispettivamente il Mare Glaciale Artico e le paludi del bassopiano Siberiano settentrionale. A settentrione della penisola, oltre il capo Čeljuskin, si trovano solo delle isole nel Mare Glaciale Artico, come per esempio la Severnaja Zemlja, che rappresenta la terra emersa più settentrionale di tutta la Siberia.

L'ossatura della penisola del Tajmyr è formata dai monti Byrranga, che si allungano per circa 1.200 km in direzione OSO-ENE raggiungendo, a nord del lago Tajmyr (alimentato dal fiume Tajmyra), un’altezza di 1.148 m. Le zone di pianura sono quasi completamente disabitate e caratterizzate dai numerosi fiumi che vi scorrono, la vegetazione è tipica della tundra.

I maggiori centri abitati si trovano solo a sud del 70º parallelo, vicino alle foci dei fiumi. La ragione si trova in difficili condizioni di collegamento via terra nei mesi estivi, durante i quali le zone di permafrost si scongelano in superficie formando un unico, immenso pantano. I mesi invernali invece sono lunghi ed estremamente rigidi, i mesi estivi brevi, freschi e spesso caratterizzati da nebbia. La temperatura media del mesi di luglio non supera i 5 °C, restando anche attorno allo zero nelle zone più settentrionali, mentre le medie di gennaio scendono a -25/-30 °C. Politicamente, la regione fa parte del Circondario Autonomo del Tajmyr, all'interno del Kraj di Krasnojarsk.

La penisola del Tajmyr venne esplorata da cacciatori autoctoni, ed è tuttora scarsamente popolata da genti di etnia nenec.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia