Paul McCoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul McCoy
Paul McCoy in concerto nel 2008
Paul McCoy in concerto nel 2008
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Post-grunge
Alternative rock
Periodo di attività 2000 – in attività
Strumento voce
chitarra
Etichetta UMG
Gruppo attuale 12 Stones
Album pubblicati 4
Studio 3
Sito web

Paul McCoy (Florence, 7 settembre 1981) è un musicista statunitense. È leader e cantautore del gruppo della Louisiana post-grunge 12 Stones.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

McCoy è cresciuto a Florence, città che gli ha dato i natali, sino al dicembre 1981, quando la sua famiglia emigrò a Slidell, nello stato della Louisiana. Più tardi si è professato cristiano. Studiò sino al quinto anno, poi la famiglia si stabilì a Mandeville, dove completò i suoi studi. Qui vivono ancora oggi i suoi genitori. Firmò un contratto discografico con la Wind-up Records a distanza di appena quindici mesi dal suo ultimo anno di frequentazione nella Fontainebleau High School.

Non ha mai ricevuto un'educazione musicale vera e propria. Suo padre gli regalò per Natale la prima chitarra elettrica che acquistò da un negozio di Jackson al tempo in cui il cantante era dodicenne. Duettò nel 2003 con Amy Lee, leader degli Evanescence, nel brano Bring Me to Life che portò al successo il gruppo gothic metal in tutto il mondo, e partecipò al video musicale.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Si è sposato nel 2004 ed è padre di una bambina, Ryleigh, venuta alla luce nell'aprile del 2005.