Paradosso del Comma 22

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il paradosso del Comma 22 è un paradosso contenuto nel romanzo Catch 22 (letteralmente "Tranello 22" ma normalmente tradotto come "Comma 22") di Joseph Heller.

Il paradosso riguarda un'apparente possibilità di scelta in una regola o in una procedura, dove in realtà, per motivi logici nascosti o poco evidenti, non è possibile alcuna scelta ma vi è solo un'unica possibilità. Nella lingua inglese viene infatti comunemente citato con il significato di circolo vizioso.

Enunciazione[modifica | modifica wikitesto]

Il libro, edito nel 1961, rappresentò una feroce critica alla struttura militare e alla guerra narrando le avventure di un gruppo di aviatori statunitensi adibiti ai bombardamenti in Italia durante la Seconda guerra mondiale. I regolamenti cui i piloti erano soggetti contenevano il Comma 22:

«"Chi è pazzo può chiedere di essere esentato dalle missioni di volo, ma chi chiede di essere esentato dalle missioni di volo non è pazzo".»

In realtà la norma sopra riportata non è mai esistita e, se lo fosse, sarebbe stata all'evidenza autocontraddittoria.

Precedenti[modifica | modifica wikitesto]

È una versione del paradosso di Jourdain (a sua volta derivato dall'antico paradosso di Epimenide) con le seguenti due frasi:

«La frase seguente è falsa.
La frase precedente è vera.»

Citazioni nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono numerose citazioni in prodotti della cultura di massa e nella letteratura di genere:

  • in Star Trek nel cosiddetto Codice Militare Spaziale del Pianeta dei Klingon (fonte non canonica con la serie televisiva[non chiaro]).
  • nel fumetto Sturmtruppen di Bonvi, in una striscia come soluzione al problema dei soldati che si fingono pazzi per abbandonare le azioni di guerra. La soluzione del paradosso viene rivelata in un'altra tavola, in cui un soldato confida ad un camerata di sentirsi impazzire, e gli viene risposto: "Comma 22! Vietato impazzire!".
  • nel romanzo La storia infinita di Michael Ende, Atreiu, ad un certo punto della sua ricerca, si trova davanti a tre porte per giungere all'Oracolo che gli avrebbe rivelato il modo di salvare Fantàsia. Una di queste porte si può aprire solo non desiderando di aprirla.
  • nella sitcom italiana Camera Cafè vi è un episodio, chiamato "Comma 22", dove il Comma 21 del nuovo regolamento aziendale dice che quando un impiegato non riesce a svolgere il proprio lavoro può chiedere cinque giorni di ferie anticipate, ma il Comma 22 dice che, per una segretaria, la semplice compilazione corretta del modulo di richiesta delle ferie è una dimostrazione di saper svolgere il proprio lavoro.
  • nel videogioco Sam & Max: The Mole, the Mob, and the Meatball vi è una citazione del Comma 22, quando i personaggi chiedono di entrare in un luogo protetto da Parola d'Ordine, mentre a dare la Parola è una persona che si trova oltre la porta.
  • nella canzone Walking Contradiction dei Green Day viene nominato il Comma 22, "I'm a victim of a catch 22", dopo aver elencato altre varie contraddizioni essendo la canzone riferita ad un uomo terribilmente incoerente.
  • l'album dei Meshuggah, Catch 33, il cui nome ispirato al Comma 22, è un'opera rock incentrata sul concetto di paradosso.
  • il libro Lo specchio nello specchio di Michael Ende propone "Soltanto chi lascia il labirinto può essere felice, ma soltanto chi è felice può uscirne".

Situazioni con somiglianze logiche al Comma 22[Secondo quale criterio ? Si rischia di finire nella ricerca originale][modifica | modifica wikitesto]

  • Test della Kobayashi Maru - uno scenario che prevede la sconfitta qualsiasi opzione si scelga
  • Petitio principii - ragionamento circolare in cui si dimostra una proposizione assumendo delle premesse che sono a loro volta conseguenze della stessa
  • Vittoria cadmea - una vittoria che conduce direttamente alla propria rovina
  • Vittoria pirrica - una vittoria ottenuta ad un prezzo tanto alto per il vincitore da implicare una sconfitta strategica nella guerra
  • Gioco del pollo - due contendenti desiderano un risultato positivo come conseguenza di un'azione, ma se entrambi la compiono il risultato è devastantemente negativo
  • Paradosso dell'uovo e della gallina - un apparentemente ciclo non rompibile di causa ed effetto dall'origine sconosciute
  • Dilemma corneliano - una scelta fra azioni che avranno un effetto deleterio su chi sceglie o su di un suo caro
  • Deadlock - in informatica, quando due processi raggiungono uno stallo, ciascuno in attesa del termine dell'altro
  • Doppio legame (psicologia) - un paradosso bloccante, derivato da 3 elementi: la prescrizione del comportamento A a un livello di linguaggio (es.: verbale); la proibizione di A a un altro livello di linguaggio (es.: non verbale); la proibizione o l'impedimento a commentare la contraddizione fra i primi due elementi
  • La donna, o la tigre? - una breve storia riguardante una principessa che deve fare una scelta in una situazione senza possibilità di vittoria
  • La scelta di Sophie - una scelta fra due entità egualmente amate, ma ciascuna necessitante della distruzione dell'altra per continuare ad esistere
  • Wilhelm Voigt - non poteva avere lavoro poiché privo di passaporto, ma non poteva ottenere il passaporto poiché privo di lavoro
  • Circolo virtuoso e circolo vizioso
  • Zugzwang - negli scacchi, situazione in cui qualsiasi mossa si faccia si subirà lo scacco matto o una perdita
  • Scelta di Hobson - scelta apparentemente libera ma in realtà obbligatoria, del tipo "prendere o lasciare"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia