La donna, o la tigre?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La donna, o la tigre?
Titolo originale The Lady, or the Tiger?
Autore Frank R. Stockton
1ª ed. originale 1882
Genere racconto
Lingua originale inglese

La donna, o la tigre? (The Lady, or the Tiger?) è un breve racconto scritto da Frank R. Stockton per la rivista The Century nel 1882. Nella lingua inglese è un'espressione allegorica per indicare un problema che non è risolvibile poiché qualunque scelta risulta inaccettabile, analogo al dilemma corneliano e parallelo al dilemma spesso affrontato dai partecipanti nei problemi predetti dalla teoria dei giochi.

La trama[modifica | modifica sorgente]

Un antico re di una terra semi-barbarica era solito punire i crimini nel suo regno con un insolito tranello. Colui che doveva scontare la pena sarebbe stato posto in una arena dalla quale si usciva attraverso una di due porte. Dietro una porta c'era una bellissima donna tenuta per mano dal re, dietro l'altra una feroce tigre. Il criminale doveva scegliere una porta senza sapere cosa vi fosse dietro. Se avesse scelto la porta con la donna, sarebbe stato dichiarato innocente, ma avrebbe dovuto anche sposare la donna, a prescindere da legami o matrimoni precedenti. Se avesse scelto la porta con la tigre, tuttavia, sarebbe stato ritenuto colpevole e la tigre l'avrebbe sbranato.

Un giorno il re scoprì che sua figlia, la principessa, era stata sedotta ed aveva condotto una relazione clandestina con il suo amante oltre il lecito. Il re non poteva permettere una tale offesa e così lo imprigionò in attesa di decidere il giorno della prova nell'arena. Uno dei custodi, tuttavia, fedele alla principessa, il giorno prima della prova le rivelò cosa ci fosse dietro le porte. La principessa venne così a sapere quale fosse la porta che nascondeva la donna e quale la tigre, ma si trovò di fronte ad un dilemma: ovviamente se avesse indicato di nascosto al suo amante la porta con la tigre, questi sarebbe stato sbranato e il suo amore si sarebbe infranto; tuttavia, se avesse indicato la porta con la donna, egli l'avrebbe sposata, e lei sarebbe rimasta umiliata, perché non solo la donna era una sua nemica che odiava profondamente, ma la principessa era convinta che fra i due ci fosse già un legame sentimentale. Alla fine la principessa indicò una porta, che venne così aperta.

A questo punto la domanda viene posta al lettore: "dalla porta è uscita la tigre, oppure è uscita la dama?". La questione viene lasciata in sospeso, come esperimento mentale per chi legge che deve così immaginare quale scelta è stata effettuata.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]