Panas Ljubčenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Panas Petrovyč Ljubčenko

Panas Petrovyč Ljubčenko (in ucraino Панас Петрович Любченко; Kaharlyk, 14 gennaio 1897Mosca, 29 agosto 1937) è stato un politico sovietico, Primo ministro dell'Ucraina tra il 1934 e il 1937.

Nato in una famiglia contadina nell'Oblast' di Kiev, si diplomò all'Accademia militare. Si iscrisse al partito comunista; schieratosi dalla parte dei bolscevichi, fece poi parte della Central'na Rada.

Dal 1934 al 1937 fu Presidente del Consiglio dei Commissari del Popolo (equivalente all'attuale primo ministro) della Repubblica Socialista Sovietica Ucraina. Durante il suo governo fu promotore di una politica filorussa.

Nel 1937 venne accusato di tradimento e di essere vicino ai nazionalisti ucraini; non reggendo alle accuse, uccise la moglie e si suicidò.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo ministro dell'Ucraina Successore Flag of Ukrainian SSR.svg
Vlas Chubar 16 giugno 1934 — 6 marzo 1937 Mikhail Bondarenko
Controllo di autorità VIAF: 90442260