Oskar Fischinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Oskar Fischinger (Gelnhausen, 22 giugno 1900Los Angeles, 31 gennaio 1967) è stato un animatore e pittore tedesco, autore di cortometraggi d'animazione astratta.

Ha realizzato più di 50 cortometraggi, e circa 900 tele.

Tra i suoi film, Motion Painting No. 1 (1947) fa parte dello statunitense National Film Registry.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Oskar Wilhelm Fischinger nacque a Gelnhausen (Germania), quarto di sei fratelli. Suo padre conduceva una drogheria, mentre la madre aveva un locale che fungeva da birreria, taverna e sala da bowling. Fin da piccolo si appassionò alla pittura, incoraggiato dagli artisti che venivano a dipingere i paesaggi di Gelnhausen.[1] Interessandosi anche di musica (prendeva lezioni di violino), iniziò a lavorare come apprendista presso un'azienda di costruttori d'organi, fino al giorno in cui i proprietari vennero chiamati alle armi. L'anno seguente lavorò come disegnatore presso lo studio di un architetto, finché non venne chiamato egli stesso alla visita di leva. Fu respinto per motivi di salute, e la sua famiglia si trasferì a ovest di Francoforte, dove Fischinger frequentò una scuola commerciale e lavorò come apprendista presso una fabbrica, fino ad ottenere il diploma di ingegnere.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Moritz, 2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 10054181 LCCN: n50005297