Nella stretta morsa del ragno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nella stretta morsa del ragno
Titolo originale Nella stretta morsa del ragno
Paese di produzione Italia, Francia, Germania
Anno 1971
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere horror
Regia Antonio Margheriti
Fotografia Guglielmo Mancori, Sandro Mancori, Silvano Spagnoli
Montaggio Otello Colangeli, Fima Noveck
Effetti speciali Cataldo Galliano
Musiche Riz Ortolani
Scenografia Ottavio Scotti
Interpreti e personaggi

Nella stretta morsa del ragno è un film del 1971 diretto da Antonio Margheriti, con lo pseudonimo di Anthony M. Dawson. Si tratta del remake di Danza macabra.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giornalista americano Alan Foster incontra una notte lo scrittore Edgar Allan Poe in stato di ebbrezza, e si mette a discutere con lui delle sue storie d'orrore. Poe afferma che i racconti che scrive e gli incubi sono reali e si manifestano all'uomo, quindi fa una scommessa con il giornalista proponendogli di passare una notte in un castello vicino. Il giornalista, che è un uomo pragmatico e di scienza, accetta la sfida, ma appena entrato nel castello viene sedotto da una donna, Elizabeth, che asserisce di essere la sorella del proprietario del castello, ma che ben presto si rivela in realtà essere un fantasma. Nel corso della serata altre terrificanti apparizioni, tra cui vampiri e morti viventi, tormenteranno il malcapitato, fino a quando egli non incontrerà il suo destino allo spuntare del sole.

Distribuzioni della pellicola[modifica | modifica sorgente]

  • Uscita in Italia Italia: 26 agosto 1971
  • Uscita in Germania Germania: 16 marzo 1972
  • Uscita in Francia Francia: 8 febbraio 1978

Differenze della versione tedesca[modifica | modifica sorgente]

La versione tedesca del film (dal fantasioso titolo Dracula-Nella morsa del terrore) presenta alcuni tagli e un montato diverso rispetto alla versione originale. In particolare, in questa versione tedesca è presente una scena in più di alcuni minuti in cui Julia (interpretata da Karin Field) seduce Herbert (interpretato da Raf Baldassarre) e lo convince così a compiere il delitto che darà inizio alla sequenza di fatti di sangue cui assiste impotente il giornalista Alan Foster. Questa scena, eliminata dal montaggio originale italiano, rende più comprensibile l'assassinio del marito di Elizabeth e contribuisce a caratterizzare meglio i comportamenti e il personaggio di Juliet.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Nella stretta morsa del ragno in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema