Nazionale di pallacanestro della Lituania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la voce sulla formazione femminile, vedi Nazionale di pallacanestro femminile della Lituania.
Lituania Lituania
Stemma
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Federazione Federazione cestistica della Lituania
Confederazione FIBA (dal 1935-1946 (come Lituania)
1946-1991 (come URSS)
dal 1992 (come Lituania))
Zona FIBA FIBA Europe
Allenatore Lituania Jonas Kazlauskas
Ranking FIBA
Olimpiadi
Partecipazioni 6
Medaglie Bronzo 3
Mondiali
Partecipazioni 4
Medaglie Bronzo 1
FIBA EuroBasket
Partecipazioni 12
Medaglie Oro 3
Argento 2
Bronzo 1

La Nazionale di pallacanestro della Lituania (Lietuvos nacionalinė vyrų krepšinio rinktinė), selezione dei migliori giocatori di nazionalità lituana, viene gestita dalla LBBF, e rappresenta la Lituania ai tornei internazionali di pallacanestro per nazioni gestiti dalla FIBA.

L'allenatore è stato, fino al settembre 2009, Ramūnas Butautas, dimessosi dopo l'Europeo 2009 in Polonia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale lituana (1918-1940)[modifica | modifica wikitesto]

Questa nazionale partecipò, quando la Lituania era ancora nazione indipendente, all'Eurobasket 1937 ed a quello del 1939, vincendoli entrambi.

Nazionale Unione Sovietica (1946-1991)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che la Lituania venne inglobata nell'URSS molti giocatori fecero parte della nazionale di pallacanestro sovietica tra i quali, almeno i più noti, Valdemaras Chomičius, Rimas Kurtinaitis, Šarūnas Marčiulionis e Arvydas Sabonis. Questo a testimonianza di quanto, il cosiddetto "blocco lituano", risultasse sempre decisivo nelle vittorie della Nazionale sovietica.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nazionale di pallacanestro dell'Unione Sovietica.

Nazionale lituana (dal 1992)[modifica | modifica wikitesto]

Celebrazioni per il bronzo vinto nel 2007 all'eurobasket.

Nel 1990, dopo il crollo del muro di Berlino, la Lituania ottenne l'indipendenza dall'Unione Sovietica, e pertanto, si riformarono le sue nazionali sportive.

La prima manifestazione, a cui la nazionale di pallacanestro lituana partecipò fu l'Olimpiade di Barcellona 1992 dove vinse subito la medaglia di bronzo a cui ne sono seguite altre due nelle edizioni successive.

Ha vinto tre volte i campionati europei, due negli anni trenta prima che la Lituania entrasse a far parte dell' Urss ed una dopo la sua dissoluzione, nel 2003, inoltre agli europei ha conquistato anche un argento ed un bronzo rispettivamente nel 1995 e nel 2007.

Nonostante il deludente 11º posto ottenuto all'Europeo 2009, è ritenuta una delle squadre nazionali più forti al mondo e difatti nel 2010 conquista anche il primo bronzo ai mondiali organizzati in Turchia.

S'è aggiudicata, perdendo la finale contro la Francia con punteggio 80-66, l'argento ad Eurobasket 2013.

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

In tutte le manifestazioni, nel periodo dal 1946 al 1991 ha fatto parte dell'URSS URSS

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Lituania Nazionale maschile di pallacanestro lituana alle Olimpiadi Basketball.png
Lituania Nazionale maschile di pallacanestro lituana ai Campionati del mondo Basketball.png
Lituania Nazionale maschile di pallacanestro lituana ai Campionati europei Basketball.png

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]