Darius Songaila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darius Songaila
Darius Songaila.jpg
Songaila in azione con la maglia dei Washington Wizards
Dati biografici
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 206 cm
Peso 109 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande
Squadra Žalgiris Kaunas Žalgiris Kaunas
Carriera
Giovanili
1997-1998
1998-2002
New Hampton School
W.F. Dem. Deacons W.F. Dem. Deacons
Squadre di club
2002-2003 CSKA Mosca CSKA Mosca 43
2003-2005 Sacramento Kings Sacramento Kings 154 (945)
2005-2006 Chicago Bulls Chicago Bulls 62 (568)
2007-2009 Wash. Wizards Wash. Wizards 194 (1343)
2009-2010 N. Orleans Hornets N.O. Hornets 75 (543)
2010-2011 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers 10 (16)
2011-2012 Galatasaray Galatasaray 15
2012 Valladolid Valladolid 10 (90)
2012-2013 Donec'k Donec'k
2013-2014 Lietuvos rytas Lietuvos rytas
2014- Žalgiris Kaunas Žalgiris Kaunas
Nazionale
1998
2000-2012
Lituania Lituania U-22
Lituania Lituania

43 (210)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Sydney 2000
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Svezia 2003
Bronzo Spagna 2007
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2014

Darius Songaila (Kampsukas, 14 febbraio 1978) è un cestista lituano, alto 206 centimetri.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Songaila, dopo aver giocato nella NCAA, viene scelto nel draft NBA del 2002 come numero 50 dai Boston Celtics. Ritorna in Europa e per un anno è al CSKA Mosca. Nel 2003 ancora negli USA, con i Sacramento Kings. Divenuto free agent, firma un contratto per la stagione 2005-06 con i Chicago Bulls, dove ebbe un importante ruolo sia in attacco che in difesa. Nel luglio 2006 firma un contratto quinquennale con i Wizards per 23 milioni di dollari. Nell'estate 2009 è stato ceduto prima ai Minnesota Timberwolves e poi ai New Orleans Hornets. Il 23 settembre 2010 viene ceduto ai Philadelphia 76ers, insieme al compagno Craig Brackins, in cambio di Willie Green e Jason Smith.

Con la nazionale lituana di pallacanestro vinse la medaglia d'oro all'Eurobasket 2003.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]