Natale Colla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natale Colla
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala
Carriera
Squadre di club1
1948-1951 Pavia Pavia 13 (2)
1951-1952 Toma Maglie Toma Maglie 33 (25)
1952-1954 Fiorentina Fiorentina 4 (1)
1954-1962 Prato Prato 186 (56)
1962 Piacenza Piacenza 8 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Natale Colla (Pavia, 15 giugno 1931) è un ex calciatore italiano, di ruolo ala.

È fratello gemello di Angelo Colla, pure calciatore, e per questo era noto anche come Colla II. Per la corporatura esile era soprannominato Culìn dagli sportivi pavesi[1].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Debutta nel Pavia, squadra della sua città natale, disputando due partite nel campionato di Serie C 1948-1949. Con la maglia pavese gioca tre campionati di terza serie, collezionando in tutto 13 presenze[1] e nella stagione 1951-1952 si trasferisce al Toma Maglie, nel girone meridionale della Serie C: la formazione pugliese conclude il campionato al primo posto, perdendo la Serie B agli spareggi, e Colla è uno dei titolari della squadra[2]. Passa quindi alla Fiorentina[3], con la quale esordisce in Serie A il 23 novembre 1952 disputando, alla decima giornata del girone di andata, l'incontro Inter-Fiorentina 3-0. Nel campionato 1952-1953 totalizza complessivamente 4 presenze, andando a segno in occasione della sconfitta esterna col Torino del 24 maggio 1953[4].

Rimane in forza ai viola anche nella stagione successiva, tra le riserve[5], per poi scendere nuovamente in Serie C passando al Prato[6]. Colla milita nella compagine toscana per 8 stagioni diventandone una bandiera: mette a segno oltre 50 reti complessive in campionato e contribuisce alle due promozioni dei lanieri in Serie B (1956-1957[7] e 1959-1960[8]).

Nel settembre 1962, dopo una stagione senza mai scendere in campo a causa di contrasti con la dirigenza[9], passa al Piacenza, militante in Serie D; dopo sole 8 partite rescinde il contratto con la squadra emiliana[10], chiudendo la carriera agonistica.

In carriera ha totalizzato complessivamente 4 presenze ed una rete in Serie A e 77 presenze e 17 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Prato: 1956-1957, 1959-1960

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b C.Fontanelli, G.Bottazzini, Il Calcio a Pavia 1911-2011 - Un secolo di emozioni, GEO Edizioni, pag.420
  2. ^ Storia del Toma Maglie tomamaglie.it
  3. ^ Le liste di trasferimento della Serie A, B e C, Il Corriere dello Sport, 29 agosto 1952, pag.5
  4. ^ Serie A 1952-1953 Rsssf.com
  5. ^ Fiorentina, Il Corriere dello Sport, 31 ottobre 1953, pag.4
  6. ^ Le liste di trasferimento 1954-55, Il Corriere dello Sport, 2 settembre 1954, pag.3
  7. ^ Stagione 1956-1957 tifosiprato.tifonet.it
  8. ^ Stagione 1959-1960 tifosiprato.tifonet.it
  9. ^ L'ex pratese Colla acquistato dal Piacenza, Libertà, 19 settembre 1962, pag.5
  10. ^ Rosa 1962-1963 Storiapiacenza1919.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Dario Marchetti (a cura di), Natale Colla in Enciclopediadelcalcio.it, 2011.