Nassau-Weilburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea → Principato di Nassau-Weilburg
Contea → Principato di Nassau-Weilburg – Bandiera Contea → Principato di Nassau-Weilburg - Stemma
Contea → Principato di Nassau-Weilburg - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome ufficiale Grafschaft → Fürstentum Nassau-Weilburg
Lingue parlate tedesco
Capitale Weilburg
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo contea, principato
conti, principi Nassau-Weilburg
Nascita 1344 con Giovanni I di Nassau-Weilburg
Causa divisione della contea di Nassau
Fine 1806 con Federico Guglielmo di Nassau-Weilburg
Causa Annessione a formare il ducato di Nassau
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Nassau-Weilburg
Commerci con Sacro Romano Impero, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi
Religione e società
Religione di Stato evangelismo (dal 1526)
Religioni minoritarie cattolicesimo, protestantesimo, ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Blason famille de Nassau.svg Contea di Nassau
Trier Arms.svg Elettorato di Treviri
Succeduto da Flagge Herzogtum Nassau (1806-1866).svg Ducato di Nassau

La Casa di Nassau-Weilburg governò una parte del Ducato di Nassau, che fu uno stato dell'attuale Germania, un'entità territoriale esistente dal 1344 al 1816.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I conti di Nassau Weilburg e Ober-Lahn si costituirono nella nuova linea con la divisione del 1629 con il terzogenito del ramo dei conti di Nassau-Saarbrücken, Ernst Kasimir (-1655). Nel 1737 divennero principi dell'impero e furono denominati “Linea anziana di Nassau”. Il principato comprendeva le contee di Weilburg, Beilstein, Dillenburg (1739), Hadamar (1743) e le signorie di Oberlahn, Biebrich. Nel 1745 con la divisione della contea di Saarwerden (1629) ne mantennero 1/3 del possesso con Neusaarwerden fino al 1797. Herborn dal 1584 era sede universitaria.

Nel 1783, col patto di successione, Karl Christian, che aveva sposato la cugina Caroline von Weilburg (-1787), si associò col principato di Usingen costituendo un governo condominiale. Nel 1816, con l'estinzione del ramo di Usingen, cessò il condominio sullo stato e Georg Wilhelm di Weilburg (1816-39), erede di Friedrich Wilhelm, rimase unico sovrano del Ducato di Nassau. Antica residenza principesca era anche la signoria di Kirchheim Boland, a 25 km N di Kaiserslautern, nel Palatinato. Famoso ministro dello stato di Nassau fu il barone Hans Christoph von Gagern (1766-52), assunto al servizio del principe-conte Federico Guglielmo (1786-1811). A Georg Wilhelm successe il figlio Adolfo (1839-66) che, sconfitto dalla Prussia, vide annesso il proprio stato il 3 ottobre 1866, che divenne provincia prussiana. Ma Adolfo, riacquistò la sovranità, quando, per successione dinastica dei sovrani di Olanda, divenne granduca del Lussemburgo (1890-1905); con lui si estinse la linea diretta maschile dei Nassau walramiani.

La Casa di Nassau-Weilburg si estinse nel con la morte della Granduchessa Carlotta di Lussemburgo nel 1985. Ad ogni modo, essa si perpetua in una linea collaterale, anche se il nome della casata ufficiale di Lussemburgo rimane quello di Nassau-Weilburg.

Il problema della religione[modifica | modifica wikitesto]

I granduchi di Lussemburgo Guglielmo IV e Adolfo erano protestanti; il credo religioso della Casa di Nassau, cambiò dopo il matrimonio di Guglielmo con la cattolica Maria Anna di Braganza.

Suddivisioni storiche[modifica | modifica wikitesto]

Walram, Adolfo, divenne Re di Germania nel 1292. Suo figlio, il conte Gerlach di Nassau, abdicò nel 1344 e la contea venne suddivisa tra i suoi figli nel 1355:

  • Contea di Nassau-Weilburg, divisa nuovamente dal 1442 al 1574 in:
Le contee minori ritornano alla linea principale di Nassau-Weilburg nel 1574
Le contee minori ritornano alla linea principale di Nassau-Weisbaden nel 1509
Nel 1605 la contea di Nassau-Weisbaden torna a quella di Nassau-Weilburg
Nel 1605 la contea di Nassau-Sonnenberg torna a quella di Nassau-Weilburg

Nel 1605 tutte le partizioni precedenti della contea di Nassau-Weilburg vennero riunificate come in origine per merito del conte Luigi II, che si fregiò del titolo di conte di Nassau-Weilburg, anche se ala sua morte i suoi figli divisero ancora una volta lo stato:

  • Contea di Nassau-Weilburg (Nuova linea)

Dopo che la contea di Nassau-Usingen ereditò quella di Nassau-Ottweiler assieme a quelle di Nassau-Idstein e di Nassau-Saarbrücken, essa venne unita al Nassau-Weilburg ed unita poi definitivamente al Ducato di Nassau nel 1806.

Casa di Nassau-Weilburg[modifica | modifica wikitesto]

Nassau[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Nassau-Weilburg[modifica | modifica wikitesto]

Conti Principeschi di Nassau-Weilburg[modifica | modifica wikitesto]

Duchi di Nassau[modifica | modifica wikitesto]

Granduchi di Lussemburgo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Elenco dei reggenti del Lussemburgo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lussemburgo Portale Lussemburgo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lussemburgo