Nassau-Usingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea → Principato di Nassau-Usingen
Contea → Principato di Nassau-Usingen – Bandiera Contea → Principato di Nassau-Usingen - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Grafschaft → Fürstentum Nassau-Usingen
Lingue parlate tedesco
Capitale Usingen
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo contea, principato
Nascita 1640 con Walrad di Nassau-Usingen
Causa divisione della contea di Nassau-Weilburg
Fine 1806 con Federico Guglielmo di Nassau-Usingen
Causa Annessione a formare il ducato di Nassau
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Nassau-usingen
Commerci con Sacro Romano Impero, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi
Religione e società
Religione di Stato evangelismo (dal 1526)
Religioni minoritarie cattolicesimo, protestantesimo, ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Flag of the House of Nassau Weilburg.svg Nassau-Weilburg
Succeduto da Flagge Herzogtum Nassau (1806-1866).svg Ducato di Nassau

La contea (principato dal 1688) di Nassau-Usingen fu una sezione del Ducato di Nassau, che fu uno stato dell'attuale Germania, un'entità territoriale esistente dal 1635 al 1806.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Questa contea, originariamente parte della contea di Weilnau, venne acquisita dai conti di Nassau-Weilburg nel 1602 ed unita ai propri patrimoni territoriali.

Nel 1629 la contea di Nassau-Weilburg venne divisa nelle linee di Nassau-Weilburg, Nassau-Idstein e Nassau-Saarbrücken. Quest'ultima contea venne a sua volta suddivisa nel 1640 e diede origine alla contea di Nassau-Saarbrücken, a quella di Nassau-Ottweiler ed a quella di Nassau-Usingen. Quest'ultima fu quella che ebbe maggior fortuna non solo godendo nel 1688 dell'elevazione al titolo di principato del Sacro Romano Impero, ma anche di servire da luogo di confluenza degli altri territori che entrarono nella sua orbita a causa dell'estinzione delle rispettive famiglie (Nassau-Idstein nel 1721, Nassau-Saarbrücken nel 1723 e Nassau-Ottweiler nel 1728).

Nel 1735 Nassau-Usingen venne divisa nuovamente in Nassau-Usingen e Nassau-Saarbrücken, mentre nel 1797 Nassau-Usingen ereditò ancora il territorio di Nassau-Saarbrücken.

Il 17 luglio 1806 le contee di Nassau-Usingen e Nassau-Weilburg aderirono alla Confederazione del Reno. Sotto pressione di Napoleone, entrambi gli stati si unirono a formare il Ducato di Nassau il 30 agosto 1806, posto sotto il governo di Federico Augusto di Nassau-Usingen e del suo giovane cugino Federico Guglielmo di Nassau-Weilburg. Dal momento che Federico Augusto morì senza eredi maschi, il governo alla sua morte passò al cugino Federico Guglielmo che però morì cadendo dalle scale del castello di Weilburg il 9 gennaio 1816 e venne perciò rimpiazzato al governo dal figlio Guglielmo.

Conti e poi Principi di Nassau-Usingen[modifica | modifica wikitesto]

regno nome nascita morte note
1640/59-1702 Valeriano 5-3-1635 17-10-1702 figlio di Guglielmo Luigi di Nassau-Saarbrücken
1702-1718 Guglielmo Enrico 2-5-1684 14-2-1718 figlio del precedente
1718-1775 Carlo 1-1-1712 21-6-1775 figlio del precedente
1775-1803 Carlo Guglielmo 9-11-1735 17-5-1803 figlio del precedente
1803-1806 Federico Augusto 23-4-1738 24-3-1816 fratello del precedente

Fonti[modifica | modifica wikitesto]