Mydaus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mydaus
Brehms Het Leven der Dieren Zoogdieren Orde 4 Stinkdas (Mydaus meliceps).jpg
Mydaus javanensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Sottordine Caniformia
Famiglia Mephitidae
Genere Mydaus
F. G. Cuvier, 1821
Specie

Mydaus F. G. Cuvier, 1821 è un genere di carnivori appartenente alla famiglia dei Mefitidi. È l'unico genere della sua famiglia a non essere originario del continente americano.

Le due specie di Mydaus vengono spesso indicate come tassi fetidi a causa delle secrezioni nauseabonde che espellono (soprattutto la specie malese) dalle ghiandole anali a scopo difensivo [1].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere Mydaus è stato classificato per decenni tra i Mustelidi, in una posizione vicina a quella dei tassi; solo negli ultimi anni, grazie a ricerche di biologia molecolare, si è scoperta la sua stretta parentela con le moffette americane, o skunk. Non solo: entrambi questi gruppi di animali si sono dimostrati poi così tanto diversi dagli altri Mustelidi da giustificare la loro collocazione in una nuova famiglia, i Mefitidi [1][2].

Il genere Mydaus comprende due sole specie [3]:

La specie M. marchei in passato era posta nel genere monospecifico Suillotaxus [1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I Mydaus sono lunghi 32 - 51 cm e hanno una piccola coda di 5 - 7,5 cm; pesano soltanto 1,4 - 3,6 kg (la specie delle Filippine presenta dimensioni inferiori). Entrambe le specie hanno un mantello di colore nerastro che presenta una zona bianca sulla sommità del capo; nel tasso malese questa zona si continua con una sottile striscia, anch'essa bianca, sul dorso. I peli sul dorso sono allungati a formare una sorta di criniera.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Entrambe le specie di Mydaus sono originarie delle foreste tropicali del Sud-est asiatico. Il tasso malese è diffuso a Sumatra, Borneo, Giava e nelle isole settentrionali dell'arcipelago di Natuna. Quello delle Filippine, invece, è diffuso solamente sull'isola di Palawan e nell'arcipelago delle Calamian.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

I tassi fetidi ricoprono nelle foreste tropicali del Sud-est asiatico insulare la stessa nicchia ecologica del tasso in Europa. Sono creature solitarie e notturne che si spostano attraverso il sottobosco alla ricerca di uova d'uccello, carogne, insetti, vermi e vegetali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Stink badgers at the Badger Pages
  2. ^ Koepfli KP, Deere KA, Slater GJ, et al., Multigene phylogeny of the Mustelidae: resolving relationships, tempo and biogeographic history of a mammalian adaptive radiation in BMC Biol., vol. 6, nº 1, 2008, pp. 4–5, DOI:10.1186/1741-7007-6-10, PMID 18275614.
  3. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mydaus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi