Morganucodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Morganucodon
Stato di conservazione: Fossile
Morganucodon.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Synapsida
Ordine Morganucodonta
Famiglia Morganucodontidae
Genere Morganucodon

Il morganucodonte (gen. Morganucodon) era un piccolo tetrapode spesso classificato tra i mammiferi primitivi, conosciuto allo stato fossile in terreni del Triassico superiore dell’Europa e dell’Asia.

Un "topo" tra i dinosauri[modifica | modifica wikitesto]

Questo piccolo animale, della taglia di un topo domestico, è spesso ritenuto essere uno dei mammiferi più primitivi mai vissuti. Di certo è che, tra i mammaliformi del Triassico e del Giurassico, il morganucodonte è uno dei meglio conosciuti, grazie ai resti attribuiti alla specie M. oehleri rinvenuti nei riempimenti di fessura del Triassico superiore del Galles.

Questi resti includono uno scheletro ben conservato e in particolare un cranio, le cui ossa mandibolari e la cui dentatura hanno contribuito fortemente nella classificazione di questo piccolo animale tra i mammiferi. Il morganucodonte, probabilmente, era un animale dai costumi notturni che predava insetti e altri invertebrati.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

In Greco significherebbe "il dente di Morgan", ma più probabilmente, il nome Morganucodon deriva dalla latinizzazione di Morgannwg, il nome gallese della contea di Glamorgan dove fu rinvenuto per la prima volta da Walter Georg Kühne. Significherebbe quindi "il dente di Glamorgan".

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi