Mimus polyglottos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mimo settentrionale
Mimus-polyglottos-002 edit.jpg
Mimus polyglottos
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Muscicapoidea
Famiglia Mimidae
Genere Mimus
Specie M. polyglottos
Nomenclatura binomiale
Mimus polyglottos
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Turdus polyglottos
Linnaeus, 1758

Nomi comuni

Mimo poliglotto
Tordo beffeggiatore

Sottospecie
  • M. p. polyglottos
  • M. p. orpheus

Areale Northern Mockingbird-rangemap.gif

       Areale estivo
       Stanziale

Il mimo settentrionale (Mimus polyglottos (Linnaeus, 1758)) detto volgarmente tordo beffeggiatore è un uccello passeriforme della famiglia dei Mimidi, diffuso in America Settentrionale e Centrale.[2] Il nomignolo di tordo beffeggiatore deriva dalle notevolissime capacità vocali del maschio che gli permettono di imitare sia canti di altri uccelli, sia versi di altri animali, sia molti dei suoni che sente. Le imitazioni non sono perfette, ma sono ben riconoscibili. Oltre ciò emette sempre nuovi versi originali, come funzione di richiamo sessuale, anche se continua ad imitare molti dei suoni che sente anche quando è accoppiato, perché la femmina non smette di valutare, ascoltando il canto, sia lo stato di salute e di capacità del maschio sia il di esso territorio. Se infatti è un uccello tendenzialmente monogamo, sono possibili sia il divorzio, sia la poligamia. È l'unico tordo presente nel territorio nord americano.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova nel Canada sud-orientale, negli Stati Uniti, in Messico settentrionale, nelle Bahamas, nelle Isole Cayman e nelle Grandi Antille. Occasionale nei Paesi Bassi e nel Regno Unito.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International, 2012, Mimus polyglottos in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Mimidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 21 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

  • Mimus polyglottos in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.