Metantiolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Metantiolo
formula di struttura
modello molecolare
Nomi alternativi
metilmercaptano
mercaptometano
alcool tiometilico
metil sulfidrato
tiometanolo
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare CH3SH
Massa molecolare (u) 48,1
Aspetto gas incolore
Numero CAS [74-93-1]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (kg·m−3, in c.s.) 1,6
Costante di dissociazione acida a 20 K 10,4
Solubilità in acqua 23 g/L
Temperatura di fusione 170
Temperatura di ebollizione 299
Indicazioni di sicurezza
Limiti di esplosione 3,9-21,8%
Simboli di rischio chimico
estremamente infiammabile tossicità acuta pericoloso per l'ambiente gas compresso

pericolo

Frasi H 220 - 280 - 331 - 410
Consigli P 210 - 261 - 273 - 304+340 - 403+233 [1]

Il metantiolo (anche detto metilmercaptano) è un gas incolore caratterizzato dall'odore fetido, simile al cavolo marcio. È una sostanza naturale, che si trova normalmente nel sangue, nel cervello, e in altri tessuti umani e animali. È anche abitualmente rilasciato dalle feci. Si trova anche in alcuni cibi, come alcuni tipi di noci e formaggi. È uno dei principali agenti chimici responsabili dell'alitosi e del cattivo odore delle flatulenze. Causa, probabilmente, il cattivo odore delle urine a seguito della digestione degli asparagi. La formula chimica per il metantiolo è CH3SH; è classificato come un tiolo.

Il metantiolo viene rilasciato dalla materia organica in decomposizione nelle paludi ed è presente nel gas naturale di certe regioni degli Stati Uniti, nel carbone, e in alcuni petroli grezzi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del metantiolo su IFA-GESTIS
Una bombola di metantiolo in un laboratorio chimico americano. Notate le numerose precauzioni indicate sull'etichetta.
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia